• Google+
  • Commenta
2 luglio 2003

Un nuovo Preside per la facoltà di Lettere e Filosofia

Mercoledì 18 Settembre,a seguito del ballottaggio, la facoltà di Lettere e Filosofia ha provveduto all’elezione del nuovo Preside. La scelta è caduta Mercoledì 18 Settembre,a seguito del ballottaggio, la facoltà di Lettere e Filosofia ha provveduto all’elezione del nuovo Preside. La scelta è caduta sulla Professoressa Maria Galante, attuale docente di Paleografia Latina, la prima donna a ricoprire l’ambita carica, in questa facoltà. Tutt’altro che semplice è stato raggiungere tale verdetto: nonostante tre giorni di serratissime votazioni, durante le quali non si è verificato il raggiungimento del “Quorum” necessario (50%+1), si è resa determinante una quarta, ulteriore, sessione di voto, il “classico” ballottaggio, per decretare chi sarebbe stato il nuovo eletto. Andiamo con ordine, ripercorrendo le tappe cruciali che hanno portato alla scelta finale. Fin dal primo momento, è risultato evidente che tre sarebbero state le persone a contendersi la carica: Vittorio Dini (Docente di “Storia delle Dottrine Politiche e Sociali”,e in quanto tale sostenuto da Sociologia), Emilio D’Agostino (Docente di “Sociolinguistica” , sostenuto da Scienze della Comunicazione), e Maria Galante, che poteva contare sui voti di una nutrita parte dei rappresentanti dei corsi di laurea in “Discipline Letterarie”e “Scienze dei Beni Culturali”. Nelle prime due sessioni di voto, è emerso un sostanziale equilibrio tra due dei tre candidati (Dini-Galante), e una supremazia, pur non marcatissima, di D’Agostino. Durante la terza votazione, è maturato un accordo tra i sostenitori di M.Galante e quelli di V.Dini, quasi a voler scongiurare un’eventuale, ultima, votazione (erano infatti terminate le tre sedute “utili” per raggiungere un verdetto). Niente da fare: nonostante le 78 preferenze contro le 58 di D’Agostino, la Galante, per un solo voto, non è riuscita a raggiungere il “Quorum”sopra citato. Ogni decisione, dunque, veniva affidata al ballottaggio, svoltosi Mercoledì 18 Settembre, a seguito del quale, con la supervisione dei tre Decani, veniva eletta, con 81 voti contro i 55 di D’Agostino, Maria Galante, che, a partire dal 31 Ottobre, ricoprirà il delicatissimo ruolo di Preside della Facoltà di Lettere e Filosofia, prendendo il posto del Prof. Angelo Trimarco. L’aria che si respira nei corridoi della facoltà lascia ben sperare. Molti degli stessi Consiglieri di facoltà, aventi diritto al voto, hanno espresso ottimismo circa la scelta della Professoressa Galante, a cui non ci resta che augurare un sereno lavoro.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy