• Google+
  • Commenta
7 ottobre 2003

Aegee Salerno: il vademecum degli studenti erasmus

Quante domande assalgono gli studenti europei che si trasferiscono dalla loro università per qualche mese e vengono ospitati qui, nell’ateneo di FisciQuante domande assalgono gli studenti europei che si trasferiscono dalla loro università per qualche mese e vengono ospitati qui, nell’ateneo di Fisciano? Sicuramente tante, e il più delle volte sembrano domande senza risposta. Per fortuna però c’è chi opera perché questi ragazzi stranieri vengano accolti ed inseriti all’interno dell’ateneo nel miglior modo possibile, garantendo loro sempre un certo impegno e una dedizione che solo un altro gruppo di studenti, come loro, poteva fornire. Sono i ragazzi dell’associazione universitaria Aegee Salerno. Abbiamo fatto una lunga conversazione col presidente di Aegee, Gianmario Bignardi, il quale ci ha parlato delle attività da loro svolte e di come negli ultimi anni l’associazione sia cresciuta grazie all’impegno dei suoi associati e alla passione che li muove nell’organizzare la vita degli erasmus. In quindici anni di vita, Aegee ha organizzato più di venti incontri di carattere internazionale, tra cui tredici Summer Universisties, i corsi estivi di lingua e cultura per i ragazzi stranieri, appuntamento, tra l’altro, che riguarda tutte le antenne Aegee d’Europa, un’Agorà europea, ossia un meeting “oceanico” con la presenza di tutti i delegati europei dell’Aegee e per finire “il Summer University and Found Raising Training corse”, una conferenza tematica sugli aspetti della ricerca di sponsor per le associazioni studentesche e giovanili. Ciò che ha sancito la collaborazione tra Università e l’Aegee è stata una vera e propria convenzione per l’accoglienza degli erasmus. Ormai Aegee rappresenta un organo importante per l’Università, in quanto vista come punto di riferimento, di dialogo e d’informazione essenziale per tutti gli studenti stranieri. Bellissimo, tra l’altro, è il rapporto che gli erasmus stabiliscono con i soci, considerando, che quest’ultimi non si limitano solo all’accoglienza e all’informazione, ma organizzano gite, escursioni e party per rendere ancora più accattivante il soggiorno italiano.
Solo la passione ed un grande spirito d’iniziativa, muove i ragazzi dell’Aegee che come unico tornaconto hanno risultati sempre brillanti nella realizzazione delle loro attività. Inoltre, è anche merito loro se l’Università di Fisciano assume maggiore prestigio e una visibilità che va fuori i confini italiani per approdare in una realtà europea dove l’integrazione e l’interscambio culturale non possono che essere un alimento basilare in un posto come quello dell’università, il quale dovrebbe essere ben lontano dal concetto di “esamificio” per appropriarsi del titolo di luogo finalizzato, principalmente, alla crescita culturale dell’individuo

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy