• Google+
  • Commenta
7 novembre 2003

Il punto sulle squadre campane impegnate nei maggiori campionati di basket

Continua la serie positiva della Pompea Napoli che, domenica 2 novembre, ha superato al Palabarbuto il Sicilia Messina col punteggio di103-80; è stataContinua la serie positiva della Pompea Napoli che, domenica 2 novembre, ha superato al Palabarbuto il Sicilia Messina col punteggio di103-80; è stata ancora una volta la buona prestazione di quasi tutti i giocatori partenopei e l’ottima rotazione attuata da coach Mazzon, oltre il solito Allen Jerome (5/6 ,1/3 7 rimbalzi e 4 assist) M.V.P. della gara con 23 di valutazione, a consentire il proseguo della striscia di vittorie che ha portato la Pompea al terzo posto in classifica a soli due punti dalla capolista(Skipper Bologna).
Non è andata altrettanto bene all’altra squadra campana impegnata in serie A1, ha infatti perso sul parquet di casa l’ AIR Avellino contro la Breil Milano con il punteggio di 71-83. Non è bastata la prestazione di Larry Middleton, miglior giocatore della gara con 23 di valutazione, a regalare la vittoria agli irpini visibilmente frastornati, forse stanchi, non sono sembrati in grado di scardinare la “concentrata” difesa milanese; ora la squadra di Zare si ritrova con 6 punti in undicesima posizione in classifica.
Torna alla vittoria in LegA2 l’Eurorida Scafati ai danni dell’ Agricola Gloria M.T. con il punteggio di 74-71, grazie alla quale la squadra campana conquista l’ottavo punto in classifica che la proietta alla quarta posizione. Ottime le prestazioni di Brantley e del solito Esposito(miglior realizzatore della stagione per Scafati con la media di 24.71 punti a partita), senz’altro una partita sofferta, spesso punto a punto che da però ossigeno a coach Marcelletti e che consentirà un lavoro più tranquillo alla squadra.
Dopo tre sconfitte di seguito, trasmette finalmente segnali positivi la Pepsi-Falchetti-Juvecaserta che vince sul difficile campo di Siena con il punteggio di 69-71 grazie alla bella prestazione di un Rusconi in grande spolvero, di Shorter(top scorer con 16 pt) che sta ormai diventando un esempio di rendimento, continuità, classe e spettacolo per tutta la squadra , del solito Gentile(davvero un evergreen) ed infine ma non meno importante del settore “piccoli” con Faggiano in netta ripresa e Plateo che con D’Iapico sembra svegliarsi dal letargo durato ben tre turni di campionato. Questo risultato porta la squadra del nuovo allenatore Bernardo(che sembra aver già preso buona confidenza con i “suoi uomini”) in quarta posizione con 8 punti.
Il prossimo turno vedrà impegnata la Pompea a Biella contro la Laurentana, l’AIR Avellino che sfiderà il Montepaschi Siena in casa mentre l’Eurorida Scafati incontrerà in trasferta la Bipop Corira RE. e la Pepsi andrà a Montegranaro.
Emilio Russo

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy