• Google+
  • Commenta
10 novembre 2003

La scuola in mostra ad Exposcuola ‘03

La scuola, i suoi progetti e soprattutto i suoi principali attori, studenti e professori, saranno protagonisti della terza edizione di Exposcuola. D
La scuola, i suoi progetti e soprattutto i suoi principali attori, studenti e professori, saranno protagonisti della terza edizione di Exposcuola. Dopo le fortunate manifestazioni degli anni passati, la provincia di Salerno ha delegato l’organizzazione dell’evento alla “Biennale delle Arti e del Mediterraneo” (Bimed), ed alle associazioni studentesche dell’ateneo. Il campus di Lancusi ospiterà Exposcuola ‘03 nei giorni 19, 20 e 21 novembre, terza occasione per il mondo dell’istruzione salernitana di scambiare opinioni, accogliere critiche e proposte, mostrare i progressi ottenuti, le attività in corso e le peculiarità degli istituti ospiti degli stand. Come ogni anno, un filo conduttore caratterizzerà le manifestazioni dei tre giorni. Il tema scelto quest’anno sarà le “Frontiere”, intese come barriere culturali da oltrepassare per superare diversità, spesso invalicabili. Nelle mattinate, tali tematiche saranno argomenti di confronto fra esperti del mondo dell’informazione, del lavoro e della giurisprudenza nei convegni su “Frontiere e Comunicazione”, “Formazione e Lavoro” e “Riforma e nuova Europa”. Da segnalare nella seconda giornata, gli interventi del Nobel Rubbia e dell’astronauta italiano Guidoni, che sposteranno fra le stelle le frontiere della discussione. Il profilo culturale e sociale della manifestazione si spingerà oltre le tavole rotonde, per raggiungere un ambito internazionale: uno studente palestinese ed uno israeliano sono stati ospitati nell’ateneo di Salerno, grazie ad una borsa di studio; l’obiettivo è costruire un modello di pacifica convivenza partendo dall’incontro di diverse culture, ragioni e stili di vita, un’esperienza che si auspica possa essere riproposta nella patria d’origine.
Il pomeriggio sarà dedicato alle attività “ricreative”, grazie ai laboratori musicali, le rappresentazioni teatrali, le mostre di pittura e fotografia, organizzati dalle associazioni studentesche. La sera appuntamento con i concerti: il 19 i Nomadi, la storica formazione romagnola al quarantesimo anno di attività, il 20 i Guernica, promettente formazione rock della zona di Avellino, mentre la serata conclusiva proporrà un Rave Party con i gruppi emergenti dell’ateneo.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy