• Google+
  • Commenta
25 novembre 2003

La serie B si inchina a Toni

Una rimonta eccezionale quella del Palermo. Protagonista di un inizio- campionato anonimo, finalmente la squadra di Baldini è esplosa. Domenica l’operUna rimonta eccezionale quella del Palermo. Protagonista di un inizio- campionato anonimo, finalmente la squadra di Baldini è esplosa. Domenica l’operazione- sorpasso è riuscita, approfittando anche del calo di condizione dei bergamaschi ex primi in classifica, bloccati sull’ennesimo pari dal nuovo Napoli di Gigi Simoni. È venuto fuori alla grande il gigante Toni, autore di una tripletta contro il Verona di Salvioni e di ben cinque reti in tutto nelle ultime due gare casalinghe. Tiene il passo delle grandi la Terzana, che ha in Zampagna un magnifico bomber. Per lui una doppietta (spettacolare il primo gol) nel 3-1 contro il Treviso. Nel gruppo delle migliori si conferma il Livorno nonostante il pari casalingo contro un buon Venezia. È crisi, invece, in casa Fiorentina. La società gigliata potrebbe decidere in settimana per l’esonero di Cavasin. Secca la sconfitta contro il Messina, squadra alla quale continua a far bene la cura Mutti. Sembra finita anche l’avventura di Ventura in Sardegna, con il Cagliari sconfitto in casa dal Piacenza. Il Napoli sembra avere i numeri per il rilancio in classifica: la mano di Simoni sembra sortire i suoi effetti sulla sicurezza della squadra. In coda si complica la vita la Salernitana, mentre per l’Avellino, dopo l’ennesima incredibile sconfitta, stavolta contro un Bari non entusiasmante, è sempre più impervia la salita che allontana dalla serie C.

Google+
© Riproduzione Riservata