• Google+
  • Commenta
10 novembre 2003

Non solo Argentina

Basta che ci mettiamo un po’ le mani in tasca, magari quando entriamo in tabaccheria o dal salumiere, per non parlare di fruttivendoli e affini, e c
Basta che ci mettiamo un po’ le mani in tasca, magari quando entriamo in tabaccheria o dal salumiere, per non parlare di fruttivendoli e affini, e ci sentiamo tutti più poveri.
In Argentina tutto crollò in un solo giorno nero, una mattina si sono svegliati e incredibile ma vero, nessuno aveva più niente.
Non è certamente il nostro caso, ma l’impressione generale è che molto lentamente ma inesorabilmente il valore dei nostri soldi si sgretoli giorno dopo giorno.
Cosa potevamo aspettarci del resto?
Montando l’onda dell’odio verso lo stato assistenzialista abbiamo permesso che si distruggesse anche lo stato sociale. Abbiamo creduto ai venditori di illusioni neoliberali, alla politica del “laissez-faire” ed effettivamente abbiamo lasciato fare loro quello che volevano, nel proprio interesse ovviamente.
E ora ci tocca sopportare quell’odioso spot “Fai girare l’economia”, come a dire che l‘aria di recessione che si respira è colpa nostra perché non spendiamo i soldi che non abbiamo!
Volevamo il modello statunitense? Eccolo!
Anche gli USA sono in recessione, il debito pubblico è alle stelle, cresce vertiginosamente la disoccupazione e per seguire lo stile di vita consumistico gli americani sono tutti indebitati fino al collo con le banche.
E l’Argentina intanto? L’Argentina riparte dalla solidarietà. Reti umanitarie si sono formate spontaneamente (dal basso si direbbe) all’indomani della crisi, senza saperlo nel loro piccolo sovvertono le regole dell’economia, vige la mutua assistenza nell’interesse della comunità, ed è solo grazie a questo che sembrano farcela.
Mi chiedo: perché l’umanità caccia fuori la sua parte migliore solo negli scenari dell’emergenza e della tragedia collettiva?
Nicola Palladino

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy