• Google+
  • Commenta
10 novembre 2003

Scienze Matematiche Fisiche e Naturali

I professori arrivano alle lezioni con 10-15 minuti di ritardo.
Il 50% degli studenti raggiunti dal nostro sondaggio, a cui si affianca un 15%
I professori arrivano alle lezioni con 10-15 minuti di ritardo.
Il 50% degli studenti raggiunti dal nostro sondaggio, a cui si affianca un 15% di intervistati lamenta l’assenza dei professori negli orari di ricevimento.
Al riguardo ci ha risposto la prof.ssa Tortora, Preside della Facoltà. “Relativamente al ritardo dei professori la percentuale sarebbe molto più bassa se avessimo la distribuzione didattica in un’unica sede. Infatti da marzo, a causa del trasferimento della facoltà di Scienze, parte delle lezioni è stata delocalizzata a Fisciano, dove non sono presenti studi. Ciò aggrava la condizione degli studenti che subiscono il ritardo dei docenti causato dallo spostamento tra le due sedi. Questo influisce anche sulla reperibilità. Infatti se un docente termina la lezione alle 12.00 e contemporaneamente è fissato in quell’orario il ricevimento, quel quarto d’ora che serve per trasferirsi da Fisciano a Baronissi, può determinare il fatto che uno studente non lo trovi.
La disposizione degli orari è stata concepita in modo da agevolare il più possibile gli studenti; è incessante infatti lo sforzo teso a fare in modo che gli studenti possano avere orari continui, sia per le lezioni sia per lo studio.
Per raggiungere la massima organicità, l’orario viene assegnato al docente e non è il docente a scegliere l’orario… A settembre sono stati discussi gli orari al fine di apportare tutti i correttivi, per facilitare e migliorare la fruizione della struttura… Voglio comunicare che l’attenzione agli studenti è molto elevata nella Facoltà di Scienze. Io sono sempre molto vigile in merito, tant’è vero che ho incontri con gli studenti per conoscere eventuali disfunzioni e avere suggerimenti in merito… Molte delibere vengono prese proprio sulla base di tali esigenze.”

Google+
© Riproduzione Riservata