• Google+
  • Commenta
12 dicembre 2003

Roma: il paradiso in cinque minuti

Il posticipo serale della dodicesima giornata vede di fronte, sul palcoscenico del Bentegodi, il Chievo di Del Neri e la Roma di Capello, alla ricercaIl posticipo serale della dodicesima giornata vede di fronte, sul palcoscenico del Bentegodi, il Chievo di Del Neri e la Roma di Capello, alla ricerca della terza vittoria esterna per conservare il primato in classifica, in coabitazione con il Milan. A Verona la temperatura è rigidissima, sotto lo zero. E, a dire il vero, Capello, alla vigilia, si era detto maggiormente preoccupato per il pericolo-infortuni che il terreno di gioco, ghiacciato come previsto, avrebbe potuto riservare piuttosto che per le insidie che gli avversari avrebbero potuto tenere in serbo. Sembrava quasi prospettare ai suoi ragazzi una scampagnata all’Arena o una passeggiata sotto il balcone di Giulietta e Romeo, con la raccomandazione, da premuroso genitore, di vestire pesante per il timore che buscassero un fastidioso raffreddore. Del resto, a ben guardare il ruolino di marcia del Chievo nelle prime gare di questo torneo, non aveva tutti i torti. La compagine veneta, infatti, dopo i primi due sbalorditivi campionati in serie A, per cui è rimbalzata agli onori della cronaca di tutto il globo, non è riuscita quest’anno a ripetere l’exploit degli anni passati, soprattutto per le rinunce, in sede di mercato, a giocatori di grande talento ed esperienza ( un nome su tutti, Corini, ma ce ne sarebbe da fare una lunga lista). Tuttavia, la Roma, per rispettare il pronostico, ha dovuto soffrire più di quanto forse il suo tecnico si aspettasse. Infatti, i calciatori clivensi hanno offerto, anche a detta del loro allenatore, la migliore prestazione della loro stagione. La prima frazione la vincono la noia e i tatticismi. Il gioco stagna a centrocampo e sono poche le occasioni da rete. Il Chievo ha il comando delle operazioni e sono proprio i padroni di casa ad andare vicini al gol con un tiro potente di Franceschini, che si stampa sulla traversa, con Pelizzoli ormai fuori causa. Avrebbe sancito un vantaggio tutto sommato meritato alla luce di una chiara supremazia territoriale. Nella Roma, d’altronde, a metà campo si sente l’assenza del metronomo Dacourt, soprattutto perché il suo alter-ego Tommasi è troppo impreciso nei disimpegni. Nei primi quarantacinque minuti, l’occasione più nitida dei giallorossi capita sui piedi di Totti, che però esita troppo prima di concludere, cercando il controllo, e spreca. Nella ripresa, è Carew a farsi vedere dalle parti della difesa clivense con un colpo di testa, che Frezzolini è prodigioso a sventare in angolo. Dopo un sussulto in area romanista, dove Lima è prezioso a frapporsi fra Semioli e il pallone, per impedirgli il tiro, servono appena cinque minuti alla Roma per archiviare la partita con i tre punti in cassaforte. Tre gol, tutti di pregevolissima fattura e a margine di sontuose azioni corali, e Chievo al tappeto, tramortito. Ad aprire le marcature è Totti su deliziosa apertura, dalla destra, di Mancini. Due minuti più tardi, è Totti a sdebitarsi del favore, con un lancio al fulmicotone per Mancini, che supera Frezzolini con un diagonale imparabile per potenza e precisione. A suggellare il successo è Cassano con una sforbiciata da manuale, dopo un’impressionante accelerazione dell’esterno destro brasiliano, davvero in serata di grazia, culminata da un cross millimetrico per il gioiellino barese, appostato a centro-area. Da segnalare, poi, per la cronaca, la sostituzione nel finale di capitan Totti, che ha raccolto l’ovazione del pubblico ammirato e, udite, udite, anche l’applauso di Cassano. “ Cassano che applaude un cambio? Questa sì che è una notizia.”, ha chiosato sarcasticamente Capello nelle interviste del dopo-gara, “tirando le orecchie” al genietto di Bari Vecchia, per lo stucchevole siparietto di cui si è reso protagonista domenica scorsa quando è stato richiamato in panchina. Riccardo Guerra

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy