• Google+
  • Commenta
2 febbraio 2004

La “Leva di Eccellenza”, le scuole entrano nell’Università

Ecco quella che si può dire una buonissima iniziativa da parte dell’Università di Salerno, in particolare della Facoltà di Scienze Politiche; un progeEcco quella che si può dire una buonissima iniziativa da parte dell’Università di Salerno, in particolare della Facoltà di Scienze Politiche; un progetto che, teso a presentare e pubblicizzare la Facoltà agli studenti degli istituti medi superiori, si propone di offrire agli stessi un’acquisizione di “alto livello” dei temi e dei contenuti degli insegnamenti di Scienze Politiche.
Lo scopo è quello di trasmettere, attraverso i seminari attivati dalla Facoltà su temi presentati dagli studenti dei tredici istituti coinvolti, la natura interdisciplinare degli studi di Scienze Politiche, nonché quello di avvicinare i giovani maturandi a quella che è la vita universitaria, permettendogli di conoscere già i loro possibili professori e di acquisire dimestichezza con l’ambiente universitario ed i servizi offerti dalla Facoltà. Inoltre tutti gli studenti che seguiranno i seminari, dopo aver superato un prova, conseguiranno un attestato che assegnerà loro fino a 6 CFU utilizzabili per il conseguimento della laurea in Scienze Politiche.
I giovani, che hanno preso parte all’iniziativa senza alcun tipo di selezione, inizieranno a seguire i seminari tenuti dai docenti di Scienze Politiche tra pochi mesi, presso le nuove aule delle Facoltà
Il convegno del 27 gennaio, cui hanno presenziato la prof.ssa Bazzicalupo, il prof. Rossi e il preside di Facoltà Amendola, di fronte ad un’aula gremita di studenti accompagnati dai rispettivi Presidi, è servito ad ufficializzare, con la firma di un protocollo di intesa tra Facoltà ed Istituti superiori, la collaborazione che si spera possa non solo allargarsi ad un numero di istituti sempre maggiore, ma anche alle altre facoltà, in modo che la nostra Università possa promuovere le proprie attività e i propri servizi direttamente “sul campo”.
Per il momento questo progetto di “leva di eccellenza”, che vuole portare alla formazione di una “classe di eccellenza”, è in via sperimentale, ma i buoni risultati ottenuti dalla prima esperienza del Collegio sant’Anna di Pisa, fanno ben sperare in un prosieguo di questa sinergia tra Università di Salerno ed istituti superiori
Gabriele Gambaro

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy