• Google+
  • Commenta
15 maggio 2004

Nasce la prima squadra di basebaal a Napoli

Il 22 dicembre scorso, a San Giorgio a Cremano in provincia di Napoli, è nata l’Associazione Sportiva “Napoli Baseball”. Un’associazione apolitica

Il 22 dicembre scorso, a San Giorgio a Cremano in provincia di Napoli, è nata l’Associazione Sportiva “Napoli Baseball”. Un’associazione apolitica e senza scopo di lucro, ma con l’unico progetto di portare avanti lo sport del baseball anche nel Sud dell’Italia, dove è particolarmente bistrattato. In attesa di aiuti esterni, un gruppo di ragazzi tra i 19 e i 22 anni (di cui alcuni sono inscritti alla nostra Università) ha deciso di esprimere in concreto la propria passione per una disciplina che spopola negli States, ma che nel “Bel Paese” subisce ancor più delle altre lo strapotere del calcio. L’Associazione è in piena regola, con tanto di Assemblea generale dei soci che si occupa di approvare il bilancio, di eleggere un Consiglio Direttivo e di gestire l’intera parte burocratica. Vi sono, inoltre, ulteriori figure di spicco quali il Presidente (in carica è il sig. Renato Ciampa), il Vice Presidente, il segretario e cinque consiglieri. Tra i primi obiettivi, c’è quello di divenire una “ONLUS” e di partecipare con profitto al Campionato Nazionale di Serie C2 che inizierà entro Aprile. A tal proposito è stato tesserato un allenatore venezuelano ed alcuni giocatori che hanno partecipato anche al campionato di B in passato. Il problema maggiore attualmente è legato alla mancanza di impianti sportivi a Napoli e provincia. La squadra si sta allenando a Caserta (unico campo in tutta la Campania) e vaglia le varie ipotesi in vista dell’inizio dell’attività agonistica ufficiale. Quasi sicuramente, per le partite utilizzerà un campo di calcio, ma è necessario trovare una soluzione ad un disagio evidente. Va lodata la buona volontà di questi ragazzi, che si impegnano per contribuire allo sviluppo dello sport nella nostra regione. Interrogati in merito, hanno manifestato l’intenzione di inserire anche scuole e rappresentative giovanili (obbligatorie, queste ultime, in caso di promozione in C1) nell’ambito di un progetto giovane, ma ambizioso nonostante sia comunque solo un’attività ricreativa e di svago per i napoletani che amano il baseball.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy