• Google+
  • Commenta
15 maggio 2004

Paolantoni: un comico all’università

Lunedì 12 gennaio, il famoso attore comico Francesco Paolanatoni è stato invitato dal Dipartimento di Scienze della Comunicazione, per spiegare quali Lunedì 12 gennaio, il famoso attore comico Francesco Paolanatoni è stato invitato dal Dipartimento di Scienze della Comunicazione, per spiegare quali rapporti esistano tra ironia e messaggio pubblicitario. Il dibattito, a conclusione del corso di Tecniche della Comunicazione Pubblicitaria del prof. Lieto, è stato un simpatico botta e risposta tra il comico e il professore, nel quale sono stati toccati punti molto interessanti, oltre agli argomenti in cartello. Dopo la visione degli spot a cui Paolanatoni ha preso parte per la campagna di GiocoLotto e quindi ad una successiva analisi degli stessi, il comico prima simpaticamente ha offerto una piccola rassegna dei suoi personaggi più noti, poi, stuzzicato dalle domande dei numerosi studenti ammassati nell’ex centro stampa, si è lasciato andare a personali dichiarazioni sull’attuale situazione in televisione. “Non ho problemi a dire che ci troviamo di fronte ad un regime di censura e oscuramento”, ha detto l’attore che aveva anche preso parte alle registrazioni del programma Raiot della Guzzanti, poi sospeso e quindi cancellato per non precisate motivazioni. Una briciola di amarezza ci coglie quando, chiestogli in quale modo si potesse superare questa situazione poco felice della televisione italiana, Paolantoni ha risposto seccamente: ”Bisogna aspettare che cada questo governo!”, continuando poi a spiegare che ormai anche in teatro la censura ha raggiunto limiti assurdi.
Gabriele Gambaro

Google+
© Riproduzione Riservata