• Google+
  • Commenta
15 novembre 2004

Informatica, tra le top facoltà

Il Campus di Fisciano cresce giorno dopo giorno, nuove strutture vengono su quasi dal nulla, e con esse aumentano lo stupore e la curiosità dei “vecchIl Campus di Fisciano cresce giorno dopo giorno, nuove strutture vengono su quasi dal nulla, e con esse aumentano lo stupore e la curiosità dei “vecchi abitanti”, che cercano di capire chi e cosa verrà ospitato in questi nuovi plessi. In quello situato nei pressi dell’ Ex Masseria, è stata trasferita la Facoltà di Informatica, la cui tradizione, lunga oltre 30 anni, la porta ad essere tra le più vecchie d’Italia, ma solo da un punto di vista anagrafico. Dal punto di vista didattico, e non solo, la Facoltà d’Informatica di Salerno è, infatti, tra le più rinomate e aggiornate a livello nazionale, e anche internazionale. Basta pensare alle continue collaborazioni con le Università americane ed europee, o alle interazioni con aziende di spessore nazionale come la Ericsson, o la Fiat, per conto della quale i nostri ricercatori stanno lavorando ad un progetto finanziato dalla Comunità Europea, la cui presentazione è avvenuta in Scozia poco tempo fa. Nell’ambito del progetto nazionale Campus One, la valutazione della CRUI, ha permesso alla Facoltà d’Informatica di Salerno di salire tra i gradini più alti del podio, con voti eccellenti per quanto riguarda la progettazione, la ricerca, la responsabilità, il rapporto con gli studenti. In questo campo è stupefacente quanto è stato creato dai docenti, che hanno dato vita ad un settore di E-learning invidiabile. All’indirizzo www.scienzemfn.unisa/chef/portal, è possibile accedere ad una Running Platform, con annunci, forum, chat, attraverso i quali gli studenti sono in continuo contatto con colleghi e docenti, e dove è possibile conoscere gli argomenti trattati nelle lezioni precedenti e scaricarne direttamente i lucidi. Da novembre inoltre sarà a disposizione degli studenti un intero corso di lezioni interattive, preparato dal Prof. Costagliola, Presidente dell’Area Didattica d’Informatica, che darà la possibilità di usufruire delle spiegazioni direttamente da casa. A dimostrazione di come tale facoltà sia all’avanguardia, è utile ricordare un ulteriore riconoscimento da parte del GRIN per il continuo aggiornamento relativo a tutte le tecnologie.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy