• Google+
  • Commenta
20 giugno 2005

Basket: Fortitudo Bologna campione d’Italia

La Climamio Fortitudo Bologna si aggiudica il titolo di campione d’Italia battendo in gara 4 l’Armai Jeans Milano, proprio al Filaforum di Assago.

La Climamio Fortitudo Bologna si aggiudica il titolo di campione d’Italia battendo in gara 4 l’Armai Jeans Milano, proprio al Filaforum di Assago. Un tiro da ben otto metri di Ruben Douglas sulla sirena finale, permette di portare il punteggio sul 67-65 e regalare lo scudetto alla Fortitudo per la seconda volta nella sua storia, dopo una moltitudine di finali perse amaramente negli anni precedenti con Treviso, Siena, e l’antica rivale Virus Bologna. Ma il canestro della vittoria non è stato convalidato immediatamente, infatti la terna arbitrale si è avvalsa della prova tv per confermare che il tiro è stato scoccato prima che il tempo scadesse. Così è stata festa grande per i tifosi di Bologna che hanno dovuto attendere qualche minuto in più oltre il suono della sirena che sancisce il termine del tempo regolamentare, per urlare finalmente di gioia e ammutolire di conseguenza le migliaia di presenti al palasport milanese, Giorgio Armani compreso, patron del main-sponsor della società lombarda. Quindi tre le vittorie in totale a favore della Climamio contro l’unica partita vinta di Milano conquistata tra le mura amiche due gare addietro. Amarezza in casa biancorossa, visto il finale-thrilling tipico da film americano, ma invece è stata l’amara verità. Però c’è da complimentarsi con la società milanese che grazie al notevole supporto dello stilista italiano, ha rivalutato una società che negli ultimi anni non era all’altezza delle rivali ma che soprattutto ha rischiato il fallimento più volte. Onore agli sconfitti quindi, ma i migliori auguri vanno alla Fortitudo che con il suo uomo in più, il nazionale Gianluca Basile, ha regalato grande basket e soprattutto stupende emozioni ai propri tifosi; e che dopo aver disputato un campionato discreto restando sempre vicino alle posizioni di vetta, è riuscita a creare un’alchimia perfetta tra coach, giocatori, società e pubblico, tanto da riuscire a raggiungere questo storico e meritatissimo tricolore.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy