• Google+
  • Commenta
23 luglio 2005

Campionato mondiale

Il MadModena Racers, team dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia, che era accompagnato per l’occasione del prof. Enrico Mattarelli, ha Il MadModena Racers, team dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia, che era accompagnato per l’occasione del prof. Enrico Mattarelli, ha conseguito un brillante piazzamento finale complessivo: 21esimo posto su 57 delegazioni universitarie partecipanti alla classe 2, 13esimo equipaggio europeo e primo tra gli Atenei dell’Italia, che era rappresentata anche dall’Università di Catania, Ferrara, Firenze, Milano e dal Politecnico di Torino.
La vettura modenese, tuttavia, ha riscosso entusiastici interessi e valutazioni. Tanto che si è potuta conquistare il primo Premio assoluto per la migliore presentazione , che combina un giudizio espresso sulla base del rapporto qualità/prezzo per la produzione in serie di 1000 esemplari della vettura.
La manifestazione, infatti, assegna un complessivo di 1000 punti, ripartiti attraverso un giudizio che tiene conto sia delle caratteristiche tecnico/economiche (analisi tecnica del progetto; analisi dei costi; presentazione da parte del team), che delle caratteristiche prestazionali pure (tempo di percorrenza dell’otto; autocross; accelerazione sui 75 metri) e prestazioni in prova di durata (con annessa valutazione del consumo di carburante) delle vetture partecipanti.
Il MadModena Racers si è comportato onorevolmente anche negli altri parziali di classifica: 10° posto come tempo di percorrenza dell’otto e 17° nella prova di accelerazione sui 75 metri.
Un resoconto sulla partecipazione modenese al Campionato è stato presentato sabato 23 luglio alla facoltà di Ingegneria, presenti le autorità accademiche e gli sponsor del progetto, che ha visto impegnati in prima fila la Fondazione Cassa di risparmio di Modena, l’Associazione , la Camera di Commercio di Modena, Unicredit Banca spa e Comune di Modena.
è una rassegna organizzata da una ventina d’anni dalla SAE (Society of Automotive Engineers), col patrocinio della ImechE (Istitution of Mechanical Engineers), ospitata a Bruntingthorpe nella contea di Leicester nel Regno Unito, che mette a confronto le capacità progettuali, non solo da un punto di vista prestazionale, ma anche dal punto di vista dei costi, di un crescente numero di gruppi studenteschi, provenienti da tutto il mondo per questa singolare manifestazione.
Plausi per l’impegno e la professionalità del MadModena Racers sono giunti anche dall’Assessore alle infrastrutture, mobilità e trasporti del Comune di Modena Daniele Sitta, dal Presidente di Mortor Valley Pietro Blondi e dal prof. Ermanno Galli per la Fondazione Cassa di risparmio di Modena.
I ragazzi modenesi erano alla loro seconda partecipazione a questo singolare appuntamento. L’anno scorso giunsero 37esimi.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy