Raccolti in Campus

Mario Di Stasi 5 Luglio 2005

Cari Amici, benvenuti nelle bermudiane acque dell’Universo dei saperi.

E qui, che come recitano gli spot, “tra musica, sport e divertimento” potrCari Amici,
benvenuti nelle bermudiane acque dell’Universo dei saperi. E qui, che come recitano gli spot, “tra musica, sport e divertimento” potrete accrescere la vostra cultura, in un campus, fondazione per un sicuro futuro. Non c’è che dire hanno pensato proprio a tutto, a come meglio possiate servire in ogni servizio, (pardon, come ogni servizio può meglio a voi, essere utile). La redazione a pensato di non lasciarvi, di conoscervi prima di ogni altra cosa…prima ancora che voi possiate entrare in acqua, regalandovi un salvagente, una guida, da seguire o non seguire, ma utile per frugare meglio, per cercare alcune cose e nella ricerca, trovarne poi altre. Fiori di campus, che abbiamo raccolto, gente che abbiamo conosciuto, angoli che abbiamo scoperto, disegnando una mappa, un percorso da percorrere, non necessariamente nell’ordine indicato. Lasciandovi la possibilità di perdervi, scoprire, cambiare itinerari, scegliendo la strada da seguire nella speranza di incontrarci su questa, in un Università che usiamo tutti e in quella che conoscono in pochi.
Con un sorriso

© Riproduzione Riservata
avatar Mario Di Stasi Editore, opera da più di 15 anni nel mondo dell’informazione e della comunicazione. Avvocato e Giornalista, non ha mai lasciato il mondo universitario che ha ben conosciuto quando da studente, ha ricoperto per due anni la carica di Consigliere, e che continua a scoprire quotidianamente da interno all'Università. E’ proprio il connubio tra informazione e Università che lo ha portato a fondare Controcampus, offrendo agli studenti e a tutti coloro che vivono l'università, la scuola, la formazione e il mondo del lavoro, un giornale per essere informati, e un foglio per dar voce a chiunque abbia voglia di confrontarsi. Una carta che riconosce o che permette di far conoscere riconoscere i diritti essenziali di una classe spesso messa da parte, relegata, "I GIOVANI" La sua Vision? Il lettore prima di ogni cosa. La sua Mission? Ascoltare, Pensare, Scrivere e Comunicare per fare Impresa. Leggi tutto