• Google+
  • Commenta
25 agosto 2005

Iniziativa nazionale per sostenere le iscrizioni ai corsi di laurea in Chimica, Fisica e Matematica

Iniziativa nazionale per sostenere le iscrizioni ai corsi di laurea in Chimica, Fisica e Matematica. Sulla base del profitto matricole ed iscritti potIniziativa nazionale per sostenere le iscrizioni ai corsi di laurea in Chimica, Fisica e Matematica. Sulla base del profitto matricole ed iscritti potranno ottenere la riduzione del 50% dei contributi universitari versati. L’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia integrerà l’iniziativa con l’istituzione di 8 premi di studio di 500 euro per i laureati in corso nell’anno accademico 2004/2005. Complessivamente a disposizione un fondo di 28.534 euro.

Si ripete anche per l’anno accademico 2005/2006 l’impegno del MIUR a sostegno delle immatricolazioni ed iscrizioni ai corsi di laurea nelle aree disciplinari definite di “particolare interesse nazionale”.
Per l’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia l’iniziativa riguarda i corsi di laurea triennali in Chimica, Fisica e Matematica, che nell’ultimo decennio – ma il fenomeno è non solo nazionale – hanno registrato un’accentuata flessione di interesse da parte dei giovani.
Nel concreto matricole ed iscritti a questi corsi di laurea potranno beneficiare di una riduzione del 50% degli oneri sostenuti per contributi versati, purchè in regola con la propria posizione anagrafico-universitaria alla data del 10 agosto 2006 e, soprattutto, purchè abbiano raggiunto il tetto di crediti formativi universitari (CFU) previsti dal Decreto Rettorale del 24 maggio 2005, relativo al “fondo per il sostegno dei giovani e per favorire la mobilità degli studenti”:

– per iscritti al primo anno richiesti 30 CFU
– per iscritti al secondo anno 80 CFU
– per iscritti al terzo anno 120 CFU

Il rimborso dei contributi universitari, che avverrà sulla base di una domanda da presentare alle Segreterie studenti, è subordinato all’acquisizione dei crediti ed all’iscrizione in corso. Ne saranno esclusi – ovviamente – gli studenti già beneficiari dell’esonero totale o parziale di tasse e contributi universitari previsti dal bando benefici per il diritto allo studio.
Una graduatoria ordinata in base al profitto dello studente definirà quanti potranno usufruire di questo sconto di tasse, a sostegno del quale è stato istituito un fondo di 24.534 euro.
L’Ateneo di Modena e Reggio Emilia, poi, integrerà l’iniziativa nazionale, intervenendo con l’istituzione 8 di premi di studio del valore di 500 euro da assegnarsi a quanti si laureeranno in corso nell’anno accademico 2004/2005 in Chimica, Fisica e Matematica.

Google+
© Riproduzione Riservata