• Google+
  • Commenta
2 settembre 2005

A colonia c’eravamo anche noi

Dopo la Giornata Mondiale della Gioventù, Pasquale Quaranta con Don Barbero torna a riflettera sulla difficoltà di essere gay e credente. Alla GiornatDopo la Giornata Mondiale della Gioventù, Pasquale Quaranta con Don Barbero torna a riflettera sulla difficoltà di essere gay e credente. Alla Giornata Mondiale della Gioventù nessun commento di Benedetto XVI alle richieste di incontro avanzate dalle associazioni gay tedesche. Eppure il segretario ufficiale della Giornata, monsignor Heiner Koch, aveva auspicato un “dialogo” tra la Chiesa e i gruppi gay credenti. Nessun gesto di distensione nei confronti della comunità GLBT mondiale nonostante i migliaia di ragazzi omosessuali credenti che hanno affollato (chiaro, acriticamente e in silenzio) la GMG.

Google+
© Riproduzione Riservata