• Google+
  • Commenta
29 settembre 2005

Il Rettore dell’Università di Ferrara contro le decisioni del Senato

Il Rettore a nome di tutta l’Università di Ferrara giudica gravissima la decisione del Senato di porre immediatamente in discussione e in votazione ilIl Rettore a nome di tutta l’Università di Ferrara giudica gravissima la decisione del Senato di porre immediatamente in discussione e in votazione il DDL sullo stato giuridico dei docenti universitari, così come giudica improvvida la decisione del governo di porre la fiducia su tale provvedimento.
Tale decisione si configura come una atto contro le Università che in modo pressoché unanime e a più riprese si sono espresse in termini fortemente critici nei confronti del DDL stesso, giudicato inadeguato e dannoso per il rilancio della ricerca e della competitività scientifico-tecnologica del sistemaPaese.
L’Università di Ferrara evidenzia la gravità di una simile risposta anche e soprattutto dopo i richiami al dialogo e le proposte costruttive espresse dal Presidente della CRUI in occasione della relazione sullo stato delle Università Italiane, tenutasi il 20 settembre 2005.
L’Università di Ferrara prende atto che la CRUI, il CUN, le Associazioni e i Sindacati di Categoria, e numerosi Organi Istituzionali e Assemblee a livello locale hanno nuovamente espresso nei giorni scorsi il proprio sconcerto e la propria ferma opposizione al Disegno di Legge ed al modo con cui il Ministro sta imponendo questo atto all’intera comunità universitaria.

Google+
© Riproduzione Riservata