• Google+
  • Commenta
10 settembre 2005

Mediterraneo Video Festival

E’ stata presentata questa mattina, presso la sala Giunta del palazzo della Provincia di Salerno, l’VIII edizione del Mediterraneo Video Festival cheE’ stata presentata questa mattina, presso la sala Giunta del palazzo della Provincia di Salerno, l’VIII edizione del Mediterraneo Video Festival che si terrà a Paestum dal 15 al 18 settembre.
Alla conferenza stampa di presentazione hanno preso parte la direttrice artistica Maria Grazia Caso, il sindaco di Capaccio-Paestum Vincenzo Sica, il presidente della Comunità montana Calore-Salernitano Donato De Rosa, Tiziana Alterio, giornalista Rai, Ugo Capolupo, regista, presidente della giuria sezione Medvideocorti, Sasà Mendoza e Le Nacchere Rosse.

La manifestazione è stata illustrata nel dettaglio dalla direttrice artistica Maria Grazia Caso che ha sottolineato la novità delle suggestive location e ha lanciato un appello agli enti che hanno partecipato alla realizzazione per «istituzionalizzare l’evento» ormai appuntamento consolidato nel panorama cinematografico italiano.

«Ritengo che Paestum attraverso il Medfest possa candidarsi ad essere la Venezia del Sud» ha auspicato il sindaco di Capaccio-Paestum Vincenzo Sica riferendosi al più noto festival in corso in questi giorni nella cittadina lagunare. Soddisfatto per lo svolgimento del Mediterraneo Video Festival a Paestum, città della comunità che presiede, anche Donato De Rosa: «E’ importante che ospitiamo nei nostri paesi eventi di rilievo come il Medfest che contribuiscono alla sua crescita socio-culturale».
Il regista Ugo Capolupo ha, infine, esortato a non perdere un’occasione unica, quella di assistere alla retrospettiva del regista lettone Herz Frank, a cui andrà il Premio speciale Mediterraneo Video Festival 2005: «Quando ho lavorato con lui ho visto il vero modo di usare la cinepresa. L’invito che faccio a tutti è di venire a vedere la sua retrospettiva».
Herz Frank è uno degli iniziatori della scuola di cinema poetico di Riga, autore di La carta di Tolomeo, una raccolta di scritti sul documentario poetico. È stato insignito di onorificenze della Repubblica Lettone nel 1967 e nel 1975. Ha diretto più di trenta documentari. Ha ottenuto numerosi riconoscimenti internazionali. Nell’ambito della retrospettiva sarà presentato il documentario “Procida I misteri del Venerdì Santo” nuovo capolavoro di Herz Frank prodotto da Angelo Curti, Teatri Uniti, Napoli e Herz Frank.

Raccontare i paesi arabi del Mediterraneo uscendo dagli stereotipi consueti: è questo l’obiettivo del reportage di Tiziana Aleterio. «Siamo in un momento storico in cui si ha molta paura del mondo Mediterraneo. – ha spiegato la giornalista – Al Medfest presenteremo in anteprima la prima puntata del reportage girata in Egitto. Presenteremo un’intervista a Nerin Salem, primo pilota donna dell’aviazione civile nel mondo arabo. E’ stata licenziata dalla sua compagnia aerea perchè voleva portare il velo. Siamo stati i primi a entrare allo Smart Village, primo villaggio tecnologico nel deserto egiziano».

Dopo le premiazioni finali, domenica 18 settembre, a conclusione del Festival, concerto-spettacolo, patrocinato da Amnesty Internazional sezione Italiana: (R)esistenze con Mendoza Group, e Andrea Renzi, NourEddine Fatty, Marcello Colasurdo le Nacchere Rosse. Gli artisti aderiscono alla Campagna Control Arms promossa da Amnesty International Sezione Italiana.

Il programma

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy