• Google+
  • Commenta
19 settembre 2005

Relazione sullo stato delle Università

La CRUI è un’associazione privata, che ha compiti di studio e di coordinamento tra gli Atenei. Nata da un’iniziativa privata dei Rettori italiani h
La CRUI è un’associazione privata, che ha compiti di studio e di coordinamento tra gli Atenei. Nata da un’iniziativa privata dei Rettori italiani ha partecipato attivamente a tutte le fasi di ridefinizione di obiettivi e compiti del sistema universitario italiano. Essa ha assunto un ruolo centrale nel sistema della formazione superiore, e con 77 Rettori associati, risponde a funzioni propositive, di consultazione e di raccordo sui temi chiave del sistema universitario. Essa rappresenta per il Parlamento italiano e per il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca un interlocutore primario sui temi e sulle necessità dell’intero mondo accademico. La CRUI sviluppa e sostiene il nuovo modello di università delle autonomie, disegnato dal legislatore. Per questo realizza, insieme agli altri partner europei e nel quadro degli impegni assunti dal nostro Paese in ambito internazionale, lo Spazio Europeo dell’Istruzione Superiore e della Ricerca.
Il 20 settembre, a Roma presso la Sala Sinopoli dell’Auditorium Parco della Musica di Roma, in viale Pietro de Coubertin verrà presentata la “Relazione sullo stato delle Università italiane”, alla sua terza edizione, rappresenta ormai un importante momento di condivisione, riflessione e comunicazione all’opinione pubblica, al mondo politico e a quello accademico, che ha consentito di portare i temi dell’Università al centro del dibattito istituzionale.
Anche quest’anno, in un momento cruciale per la storia dell’Università italiana, la CRUI ha intenzione di tenere fede all’impegno preso con il Paese in occasione della prima edizione, dando vita a un evento di alto valore simbolico che ribadisca ai cittadini e al legislatore le prospettive e le esigenze degli Atenei.

Google+
© Riproduzione Riservata