• Google+
  • Commenta
22 settembre 2005

Robbie Dreadlocks Williams?

Robbie Williams stupirà ancora i fan. La sfacciataggine non è mai mancata all’ex “peste” dei Take That, che nel 2001 aRobbie Williams stupirà ancora i fan. La sfacciataggine non è mai mancata all’ex “peste” dei Take That, che nel 2001 azzardò, grazie alle moderne tecniche digitali, un duetto nientemeno che con Frank “The Voice” Sinatra in una traccia dell’album “Swing When You’re Winning”. Gli appassionati di musica leggera restarono spiazzati dalle doti artistiche ma anche dal coraggio che il cantante britannico dimostrò di possedere con quel lavoro. Difficile, al giorno d’oggi, vedere una star del pop del calibro di Williams mettersi in discussione fino a tal punto, pubblicando un album in un certo modo estraneo alle logiche imposte dal mercato. Ma Robbie Williams non si è voluto fermare a quella sorta di esperimento datato 2001. Il prossimo album, che uscirà ad ottobre e attualmente in fase di registrazione, pare sia un disco che dovrebbe finire sugli scaffali dei negozi sotto la voce reggae, non pop/rock. Il condizionale è d’obbligo, perché le sessioni di registrazione di “Intensive Care”, questo il titolo del nuovo album, sono top-secret. La EMI cerca chiaramente l’effetto sorpresa e lo stupore non è mancato neanche in questi giorni in cui si la notizia invece si è diffusa: se era difficile immaginarsi Robbie cantare Sinatra, figuriamoci Bob Marley. Ma il suo destino è quello di colpire i fan. Nel 1995 lasciò di punto in bianco i Take That, nel momento di maggior successo della band. I discografici furono obbligati a ristampare l’ultimo album del gruppo per cancellare Robbie dalla copertina. Le fan non riuscivano a darsi pace, e neanche lo stesso Robbie, sotto pressione perché circondato da personaggi che continuavano a dargli del “matto” per aver rifiutato così sfacciatamente il successo. Dopo un periodo di depressione culminato con l’abuso di alcol e droghe, Robbie è tornato alla grande da solista, dimostrando a tutto il mondo di non essere solo “l’ ex membro di una boy-band” ma di essere un artista completo. Dovremo aspettare l’autunno per vedere la prossima metamorfosi di Mr. Williams. Nel frattempo tutti si chiedono se per l’occasione si presenterà con i dreadlocks…

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy