• Google+
  • Commenta
9 settembre 2005

Università La Sapienza: “Cassini, il messaggero del Sistema Solare”

La Mostra, organizzata sotto l’egida del MIUR, propone un percorso illustrato articolato su trentaquattro pannelli e audio-visivi del Sistema Solar
La Mostra, organizzata sotto l’egida del MIUR, propone un percorso illustrato articolato su trentaquattro pannelli e audio-visivi del Sistema Solare che partendo dalla Missione NASA Cassini – vista in questo contesto come ‘messaggero’ del Sistema Solare – fornisce una descrizione dei pianeti terrestri e gioviani, dei corpi minori asteroidi e comete, nonché dei processi di formazione del sistema planetario.
La Mostra si rivolge soprattutto ai giovani, in particolare a quelli che intendono proseguire gli studi, nella speranza di poter loro comunicare il piacere della scoperta e l’entusiasmo per la soluzione di problemi complessi per i quali occorre una grande collaborazione internazionale. Sono state infatti queste le caratteristiche peculiari della esplorazione del sistema planetario che ha caratterizzato l’ultimo ventennio. La speranza è di trovare chi sostituisca questa prima generazione pionieristica con giovani che intraprendano la carriera del ricercatore comprendendo il fascino della scienza e della scoperta.
La Mostra e’ affiancata da un’ulteriore iniziativa di divulgazione scientifica:
“Lo spazio…dietro l’angolo” in cui specialisti del settore si confrontano con il pubblico con il duplice scopo di condurre per mano i visitatori nel viaggio illustrato proposto del sistema solare raccontando la propria esperienza personale e il percorso formativo. Gli esperti nelle diverse discipline si alterneranno nel presenziare la Mostra nei giorni di apertura.
La Mostra, a carattere itinerante e localizzata nella settimana di inaugurazione (12 -16 settembre) presso l’atrio dell’Aula Magna del Rettorato e successivamente (19 settembre – 7 ottobre) al secondo piano dell’Edificio G. Marconi del Dipartimento di Fisica di fronte al Rettorato invita il pubblico ad esplorare le questioni fondamentali e le scoperte sull’origine, l’evoluzione, la formazione e la struttura del sistema solare. Il percorso illustra la partecipazione italiana alla missione Cassini, quale prima pietra miliare della ora più ampia partecipazione della Comunità nazionale e del sistema spaziale italiano alle missioni chiave dello scenario mondiale presenti e del prossimo futuro:
Pianeti Terrestri:
– Mercurio: BepiColombo –ESA (con gli strumenti italiani NPA-IS,WAC,NAC, IS, RS, ISA)
– Venere: VenusExpress – ESA (con gli strumenti italiani Virtis, PFS, ASPERA-4)
– Marte: MarsExpress – ESA (con gli strumenti italiani OMEGA-VIMS, PFS, ASPERA-3, MARSIS) – MRO ’05
– NASA (con lo strumento italiano SHARAD).
Pianeti Gioviani:
– Saturno: Cassini-Huyghens –NASA/ESA/ASI (strumenti VIMS e H-ASI, antenna ad alto guadagno).
Satelliti e Corpi Minori:
– LUNA: Smart-1 – ESA (camera AMIE)
– Comete: Rosetta –(strumenti VIRTIS,GIADA e SD-2 sul lander)
– Asteroidi: Dawn –NASA (strumento VIR)
A livello nazionale la comunità scientifica e tecnologica specializzata nello studio dell’Esplorazione del Sistema Solare – recentemente selezionata dall’Agenzia Spaziale Italiana (ASI) per uno studio di ampie proporzioni sullo stato delle conoscenze e’ rappresentata dalla Dott.ssa A. Coradini responsabile della Mostra e direttore dell’Istituto di Fisica dello Spazio Interplanetario (IFSI) afferente all’Istituto Nazionale di Astrofisica (INAF) . Questa comunità specialistica sarà coadiuvata da altre competenze nazionali sulla cosmologia rappresentate dal Dott. P. De Bernardis del Dipartimento di Fisica dell’Università La Sapienza di Roma. Le piccole-medio imprese (PMI) e le industrie attive nel settore della ricerca spaziale saranno rappresentate dal Dott. Andrea M. Di Lellis della AMDL S.r.l. di Roma tra i proponenti dell’iniziativa e gli organizzatori della Mostra. Altre competenze internazionali nel settore astronomico quali l’Osservatorio Parigi, che ha precedentemente allestito un’analoga iniziativa Au delà de la Terre – l’Europe explore le système solaire’ Exposition à l’Observatoire de Novembre 2004–Janvier 2005” nonchè l’Agenzia Spaziale Europea – ESA Headquarter che ha contribuito all’allestimento della Mostra.
La Mostra illustra mediante pannelli e filmati un viaggio attraverso il sistema solare, che consente al pubblico di comprendere quali siano i problemi scientifici che hanno motivato le fondamentali scelte tecniche di esplorazione. Alla Mostra saranno presenti giovani ricercatori ai quali si affiancheranno degli specialisti per brevi presentazioni e conferenze. Auspichiamo che i giovani apprezzino il notevole sforzo ed i successi raccolti finora dalla comunità scientifica italiana e che ne siano orgogliosi. I risultati ottenuti hanno le loro radici nella tradizione della fisica italiana che ha permesso a quanti ora operano di partire con basi scientifiche solide e con una visione internazionale ed integrata della scienza.
L’ingresso alla Mostra e’ gratuito. Orario di apertura dal lunedì al venerdì dalle 09.00 alle 17.00.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy