• Google+
  • Commenta
28 ottobre 2005

Acli Terra: Globalizzazione ed Europa dei 25: quali prospettive per la nostra Agricoltura

Si svolgerà domenica 30 ottobre dalle ore 9.30 la terza Assemblea Provinciale di Acli Terra, associazione professionale agricola aderente alla COP

Si svolgerà domenica 30 ottobre dalle ore 9.30 la terza Assemblea Provinciale di Acli Terra, associazione professionale agricola aderente alla COPAGRI. L’assise è convocata per il rinnovo dei quadri dirigenziali associativi e per una riflessione sul tema: “ Globalizzazione ed Europa dei 25: quali prospettive per la nostra agricoltura”. I lavori si svolgeranno presso il Delfa Hotel in via Laura, 7 a Paestum ( Salerno).

Acli Terra – spiega il presidente provinciale Emilio Fusco – associa i coltivatori della provincia di Salerno e s’inserisce nel più generale impegno del movimento aclista a tutela dell’ambiente, delle produzioni di qualità, dei consumatori, del lavoro agricolo. Le recenti vicende nazionali ed internazionali ( mucca pazza, influenza aviaria, contaminazioni di frutta, verdura ed alimenti ) sconcertano le famiglie italiane ed i lavoratori del comparto agricolo”.

“E’ necessaria una mobilitazione – continua Fusco – delle forze sociali ed agricole per ripristinare un corretto equilibrio tra produzione e consumo, tra progresso scientifico e tutela della salute, tra lavoro agricolo e remunerazione. Sfide importanti e qualificanti alle quali l’Unione Europea a 25 è chiamata a dare risposte chiare e trasparenti a partire dai livelli locali. Acli Terra vuole dunque, coerentemente con i suoi impegni statutari, favorire tanto la riflessione quanto l’elaborazione condivisa di politiche mirate alla tutela del lavoro agricolo in provincia di Salerno ed al rilancio della competitività dei nostri prodotti in sede internazionale”.

I lavori dell’Assemblea Provinciale di Acli Terra saranno introdotti dal Presidente Nazionale Concetto Iannello. Le relazioni sono affidate al Presidente Provinciale Emilio Fusco, Antonio Verdoliva dirigente dello Stapa Cepica, Tullio Laurenzi consulente agronomo. Nutrito il calendario degli interventi programmati: mons. Giuseppe Rocco Favale Vescovo di Vallo della Lucania, Vincenzo Sica Sindaco di Capaccio, Andrea Oliviero V. Presidente Nazionale Acli, Angelo Villani Presidente Provincia di Salerno, Antonio Valiante Vice Presidente Regione Campania, Alfonso Andria Europarlamentare, Augusto Strianese Presidente Camera Commercio Salerno, Pierino Ciotti Segretario Cisl Salerno, Corrado Martinangelo Assessore Provinciale Agricoltura, Domenico Misto Presidente Collegio Agronomi, Elia Fiorillo Presidente Copagri, Eleonora Cavallaro Presidente Acli Campania, Emilio Fusco jr. Presidente Acli Salerno, Francesco Palumbo Sindaco di Giungano.

Google+
© Riproduzione Riservata