• Google+
  • Commenta
10 ottobre 2005

Casa della Poesia: due grandi eventi per il decimo anno di attività

Due grandi eventi, entrambi di notevole successo: Napolipoesia nel Parco e gli Incontri internazionali di poesia di Sarajevo.
In questo decimo anDue grandi eventi, entrambi di notevole successo: Napolipoesia nel Parco e gli Incontri internazionali di poesia di Sarajevo.
In questo decimo anno di attività queste due manifestazioni hanno suggellato degnamente questo obiettivo raggiunto e proiettato Casa della poesia negli anni a venire, costruendo relazioni e ponti per il futuro.
Due eventi diversi per contenuti e struttura, ma entrambi di grande respiro internazionale e forte impatto pubblico.

Napolipoesia nel Parco è stato probabilmente uno degli eventi, dal punto di vista tecnico e delle partecipazioni, più importanti della nostra attività, con importanti presenze, una forte interazione tra poeti e musicisti e una notevole struttura scenica.

La quarta edizione degli Incontri internazionali di poesia di Sarajevo, ha confermato quell’idea di comunità, di gruppo, di struttura composita (readings, proiezioni, musica, seminari, ecc.) che fin dall’inizio è stata l’anima dell’evento nella bellissima capitale bosniaca. Anche qui estremamente qualificate le partecipazioni e atmosfera unica.

Ringraziamo di cuore quanti hanno consentito la realizzazione di questi due progetti e in maniera particolare il Presidente dell’Ente Parco delle Colline di Napoli, l’Arch. Agostino Di Lorenzo, che ha fortemnete voluto realizzare “Napolipoesia nel Parco”, e la nostra Ambasciata di Sarajevo che con determinazione e convinzione prosegue a promuovere gli Incontri dedicati a Izet Sarajlic. Ringraziamo inoltre tutti gli enti pubblici e privati di vari paesi che da anni partecipano alle attività di Casa della poesia. Il ringraziamento più grande va ovviamente a tutti i poeti partecipanti alle iniziative e assieme a loro quanti (musicisti, registi, critici, traduttori, attori, tecnici, volontari, ecc.) hanno reso possibile questo settembre straordinario.

Raffaella Marzano & Sergio Iagulli

Google+
© Riproduzione Riservata