• Google+
  • Commenta
25 ottobre 2005

Dalla sinergia tra Università e Industria parte il corso che offre un contratto di lavoro

Giovedì 27 Ottobre 2005 alle ore 10,30, nell’Aula Magna dell’Università, via Savonarola n. 9 si terrà l’inaugurazione del Corso MaSTeM 2005 (Master inGiovedì 27 Ottobre 2005 alle ore 10,30, nell’Aula Magna dell’Università, via Savonarola n. 9 si terrà l’inaugurazione del Corso MaSTeM 2005 (Master in Scienza, Tecnologie e Management), giunto quest’anno alla nona edizione grazie alla collaborazione tra l’Università di Ferrara e il Centro Ricerche “Giulio Natta” di Basell.
L’innovativa formula didattica di MaSTeM, riassunta dallo slogan: “Imparare lavorando”, si propone di fare incontrare i giovani laureati con il mondo del lavoro attraverso un percorso formativo basato su un periodo di didattica in aula, seguito da un primo stage socio-tecnico negli impianti pilota o industriali e da un secondo stage specialistico di cinque mesi durante il quale verrà sviluppata la Tesi di Master, cui segue l’esame finale. Dopo il conseguimento dell’attestato MaSTeM, le Imprese e gli Enti convenzionati con l’Università, potranno offrire un contratto di lavoro, professionalizzante, della durata di un anno.
Questa felice collaborazione si è estesa al Territorio, generando il corso gemello MaSTeM /” Ambiente & Risorse Rinnovabili”, che è ora alla sua quinta edizione.
Con questo corso e, nel contesto della crisi cittadina ed Italiana della grande industria, l’Università, le Industrie e gli Enti locali si stanno impegnando a Ferrara per porre i fondamenti di una visione nuova della Chimica. Questa visione è basata su un approccio che si fa carico non solo di creare nuove opportunità di lavoro e di impresa, in una prospettiva internazionale, ma anche di proporre soluzioni ai problemi ambientali, sottolineata, quest’anno, da due Eventi Scientifico/Tecnologici:
• EREM 2005: Electro-Remediation of Soil and Groundwater, del 12 aprile 2005
– CIA, Chimica Industria & Ambiente del 22 Settembre 2005
L’indagine sull’ambiente e lo sviluppo di tecnologie ad esso dedicate sono la base per la creazione di uno sviluppo sostenibile e di “Qualità Totale”. Il corso, articolato nelle due classi di “Materiali Polimerici” e di “Ambiente & Risorse Rinnovabili” presenta tre peculiarità:
1. Riguardo ai posti disponibili (12 nei Materiali Polimerici e 8 in Ambiente e Risorse Rinnovabili)
2. Riguardo ai soggetti partecipanti (ARPA, Basell, Comune di Ferrara, CHEMIA, HERA, Polimeri Europa, Provincia di Ferrara, Solvay, YARA)
3. Riguardo alla dimensione internazionale (Cile: 1 candidato, Iran: 1 candidato, Russia: 4 candidati).
MaSTeM è una iniziativa strategica coerente con la mission dell’Università, sottolineata con forza dal Magnifico Rettore all’inaugurazione dell’anno accademico: – e’ infatti una attività di ricerca e di didattica, profondamente radicata nel Territorio (9 Istituzioni partecipanti), pienamente inserita nella comunità scientifica internazionale (7 nazioni partecipanti dal 1997 al 2005)) e capace di essere leader a livello nazionale per la formula didattica innovata: (“apprendere lavorando”).
Alle ore 12,30 è previsto un incontro con la stampa

Google+
© Riproduzione Riservata