• Google+
  • Commenta
14 ottobre 2005

Formazione e nuove tecnologie

Università di Pisa,: grande successo dell’Ateneo al Salone dell’ e-learning di Ferrara.
L’Università di Pisa ha partecipato con successo alla secUniversità di Pisa,: grande successo dell’Ateneo al Salone dell’ e-learning di Ferrara.
L’Università di Pisa ha partecipato con successo alla seconda edizione di “Expo e-learning”, il Salone italiano dello studente on line organizzato dal 6 all’8 ottobre scorso a Ferrara nel quale universit italiane ed europee hanno presentato alcune delle principali esperienze realizzate nell’impiego delle nuove tecnologie telematiche applicate alla didattica.
All’interno dell’Ateneo numerosi sono infatti i progetti avviati – alcuni dei quali già ampiamente consolidati – che ricorrono alle potenzialit di Internet come strumento di innovazione della comunicazione e come strumento di supporto alle attività didattiche.
A Ferrara l’Ateneo si è contraddistinto per lo spazio dedicato a dimostrazioni “live” nel quale docenti e personale qualificato hanno presentato al pubblico alcuni progetti specifici, tra i quali due laboratori virtuali impiegati a supporto alle attività didattiche della Facoltà di Ingegneria (il Telelaboratorio per la pianificazione di braccia robotiche del dipartimento di Sistemi elettrici e automazione, alcune emulazioni software per e-learning impiegate al dipartimento di Ingegneria dell’informazione ed esperienze del Gruppo di Reti di Telecomunicazioni) e il progetto “TestNet” per la teledidattica in Medicina, nato nell’ambito del progetto Campus-one e frutto della collaborazione tra il dipartimento di Radiologia diagnostica e interventistica e la società Teseo.
Ma l’expo e-learning di Ferrara ha permesso di accendere i riflettori anche sulle altre esperienze maturate a Pisa in questo settore, in particolare: le esperienze di Telemedicina,quelle della Facoltà di Lettere e Filosofia, una parte dell’offerta post-laurea intermente fruibile on line, il progetto Trio (il portale della formazione a distanza della Regione Toscana con cui l’Universit di Pisa collabora) e i progetti di rilievo internazionale “Cliohnet” (il network europeo di storia) e “Icon” (il consorzio di università italiane, di cui l’Ateneo è capofila, che eroga lauree on line in Lingua e cultura italiana per stranieri).
Ampio spazio è stato dedicato alla potente infrastruttura dell’Università , realizzata dal Centro di Servizi per la Rete di Ateneo “SerRA”, che ha permesso lo sviluppo di tanti progetti e pone Pisa all’avanguardia fra i grandi poli informatizzati e scientifici italiani.
Nell’ambito del ricco programma scientifico dell’Expo, la dott.ssa Emilia Forlani della Facoltà di Medicina Veterinaria ha poi presentato il progetto “TeleVetNet”, un’ipotesi di spin-off universitario della Facoltà di Medicina veterinaria concepito allo scopo di integrare le competenze medico-veterinarie non disponibili sul territorio.
“All’Università di Pisa esistono diverse realtà di eccellenza nel settore dell’e-learning e della teledidattica – ha dichiarato il prof. Antonio Cosimo Prete, delegato del Rettore per la sperimentazione di tecnologie innovative per la didattica – a dimostrazione di una naturale e spiccata capacità a saper individuare le tecnologie e le metodologie più opportune da impiegare per gli obiettivi formativi, ma anche a saper realizzare contenuti adeguati. Il Salone di Ferrara – conclude il prof. Prete – ha rappresentato un’ottima occasione da cui trarre indicazioni utili per riuscire a indirizzare le nostre risorse in modo oculato e produttivo nel prossimo futuro nel settore dell’e-learning”.

Google+
© Riproduzione Riservata