• Google+
  • Commenta
6 ottobre 2005

I Subsonica approdano all’Università di Catania

E’ dedicato ai nuovi linguaggi, e più in generale alla musica come elemento
comunicativo e di pensiero, l’incontro che si terrà giovedì 6 ottobre a
E’ dedicato ai nuovi linguaggi, e più in generale alla musica come elemento
comunicativo e di pensiero, l’incontro che si terrà giovedì 6 ottobre alle 17
nell’auditorium dell’ex Monastero dei Benedettini. “In cattedra”, per un faccia
a faccia con gli universitari catanesi, i componenti dei Subsonica, gruppo cult
dell’elettronica made in Italy.
Nessuna sorpresa per questo invito in una sede universitaria, considerato che la
band torinese è stata di recente chiamata addirittura dalla prestigiosa Treccani
in qualità di testimonial per un dibattito sul mutare dei linguaggi giovanili.
I Subsonica, che l’indomani, venerdì 7 ottobre, si esibiranno per il loro
“Terrestre Tour” al Palasport di Acireale, saranno ospiti del Medialab/Lingue
dell’Università di Catania grazie alla collaborazione
con Alessandro Chiapello, per Casasonica, e con Giuseppe Rapisarda Management.
L’incontro verrà condotto dai ragazzi della redazione di Step1, periodico
telematico di informazione (www.step1magazine.it), in collaborazione con tutta
la variopinta e vivace galassia delle testate universitarie online che
gravitano attorno ai corsi di scienze della comunicazione delle facoltà di
Lettere e Lingue: Radio Zammù, Astratti furori, il Cibicida, Giro di Vite,
Marforio e Soqquadro.
All’incontro di giovedì pomeriggio nell’auditorium dei Benedettini saranno
presenti tutti i componenti della band: il cantante Samuel, il chitarrista e
co-compositore C-Max, il tastierista e mago dei campionamenti Boosta, il
batterista Ninja e il bassista Bass-Vicio. Verranno inoltre proiettati alcuni
video del gruppo.

Google+
© Riproduzione Riservata