• Google+
  • Commenta
27 ottobre 2005

”La Sapienza” in testa nella collaborazione Italia-Usa

Lauree senza frontiere e nuove imprese high tech con H2CU
Si è svolto oggi il Consiglio Scientifico e Direttivo del Centro Interuniversitario d
Lauree senza frontiere e nuove imprese high tech con H2CU
Si è svolto oggi il Consiglio Scientifico e Direttivo del Centro Interuniversitario di Formazione Internazionale (H2CU Honors Center of Italian Universities) dell’Università “La Sapienza”. Il Centro H2CU, istituito presso il nostro Ateneo nel 2004, raggruppa varie università italiane e istituti Cnr sotto la direzione del professor Lucio Ubertini.
Nell’anno accademico 2004-05 il centro ha svolto un’intensa attività didattica, in Italia e in Usa, e ha sviluppato progetti di ricerca congiunti. Il progetto “Lauree Senza Frontiere”, sostenuto dalla Regione Lazio, prevede il finanziamento di 10 borse di studio per permettere a studenti iscritti nelle Universit” del Lazio di seguire un corso di Master presso una delle Università Usa (MIT, Columbia University, Pace University e Polytechnic University). Il progetto Fbg, sostenuto da Filas S.p.A, promuove la nascita di nuove imprese nel settore delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione, sullo sviluppo di sensori in fibra ottica a reticolo di Bragg (tecnicamente denominato Fbg).
Nell’ambito del Centro Interuniversitario di Formazione Internazionale, è stato recentemente costituito H2CU Junior Research Group, un gruppo formato da giovani ricercatori con spiccato interesse per attività di formazione e ricerca internazionale.

Info: www.h2cu.it

Google+
© Riproduzione Riservata