• Google+
  • Commenta
31 ottobre 2005

Notte bianca a Napoli

In 120 mila solo per vedere Beppe grillo, forse quasi due milioni le persone che hanno imperversato per le strade di Napoli per la notte bianca. TroppIn 120 mila solo per vedere Beppe grillo, forse quasi due milioni le persone che hanno imperversato per le strade di Napoli per la notte bianca. Troppa gente che ha mandato letteralmente in tilt la città, autobus stracolmi, treni pieni all’inverosimile, traffico paralizzato all’ingresso in autostrada. L’incredibile afflusso di gente ha creato innumerevoli problemi ai trasporti, alle forze dell’ordine, e ai servizi d’intervento sanitario. Disagi e malori per la calca: tantissimi gli interventi delle postazioni del 118, che facevano segnalare le difficoltà per dirigersi nei luoghi dove vi era bisogno, vi sono state crisi di panico, asfissie, e ferite dovute alla grande folla che sono state risolte con interventi avvenuti anche dopo ore. La città ha risentito della massiccia invasione di gente, ma non sono mancati i momenti di divertimento come la performance di Beppe Grillo, o di Pino Daniele che ha dato il via al grande evento, e di Claudio Baglioni che verso le 3.00 si è esibito in concerto. Subito dopo è intervenuto il presidente della regione Sassolino che ha Ringraziato i napoletani per come stanno reagendo alle difficoltà che la città sta attraversando in questi ultimi tempi.

Google+
© Riproduzione Riservata