• Google+
  • Commenta
17 ottobre 2005

Quando le ragazze hanno i numeri

Sono due neo-dottoresse de “La Sapienza” le vincitrici del concorso per giovani laureate in Matematica “Premi di studio Fildis “ Cesare e Gius

Sono due neo-dottoresse de “La Sapienza” le vincitrici del concorso per giovani laureate in Matematica “Premi di studio Fildis “ Cesare e Giustina Labonia indetto, appunto, dalla Federazione Italiana Laureate e Diplomate Istituti Superiori (FILDIS).
Il concorso, bandito il 28 febbraio 2005 con scadenza il 15 settembre 2005, era riservato a laureate in Matematica in data non anteriore al 1 gennaio 2004 presso una delle università romane statali, “La Sapienza”, “Tor Vergata”, “Terza Università”. Due in tutto i premi da assegnare, consistenti in cinquecento euro ciascuno.
La commissione giudicatrice, composta dai professori Silvana Abeasis (Tor Vergata), Claudia Pinzari (La Sapienza) e Francesco Pappalardi (Terza Università ) si è riunita il 3 ottobre valutando idonee le dott.sse Roberta Alessandroni e Francesca De Marchis. La prima è risultata vincitrice fra le candidate con laurea quadriennale, la seconda fra le candidate con laurea triennale. Le domande presentate erano 27: 16 de “La Sapienza”, 9 di “Tor Vergata”, 2 della “Terza Università”.
La commissione ha espresso grande apprezzamento per l’impegno negli studi e per gli ottimi risultati raggiunti anche dalle altre candidate, tanto che la Fildis ha deciso di assegnare loro una certificazione di merito.
Una delle finalità della Federazione è proprio quella di rimuovere gli ostacoli – di natura ideologica, politica ed economica all’affermazione delle donne in campo culturale e sociale. A tale scopo l’associazione, legata alla IFUW (International Federation University Women), promuove premi e borse di studio destinati a studentesse meritevoli.
La premiazione delle vincitrici e la distribuzione delle certificazioni di merito avverranno mercoledì 19 ottobre presso il Dipartimento di Matematica G. Castelnuovo.

Google+
© Riproduzione Riservata