• Google+
  • Commenta
3 novembre 2005

Attività ricettiva e di trasporto

Università di Trento
Un evento organizzato dal Dipartimento di Scienze giuridiche in partnership con l’Unione Commercio Turismo e Attività di SerUniversità di Trento
Un evento organizzato dal Dipartimento di Scienze giuridiche in partnership con l’Unione Commercio Turismo e Attività di Servizio e con l’Associazione trentina degli Uffici Viaggio e Turismo FIAVET
Trasporto aereo e marittimo, pernottamento, servizi in albergo e prestazioni accessorie: è il cosiddetto pacchetto turistico “all inclusive”. Questa forma di contratto, disciplinata dal decreto legislativo 111/95 relativo ai profili giuridici e ai diritti dei viaggiatori-turisti-consumatori, sarà materia di analisi e di studio nel convegno “Attività ricettiva e di trasporto nel pacchetto turistico all inclusive: le forme di tutela del turista consumatore”, che si terrà nelle giornate di venerdì 4 novembre, con inizio alle 15 presso il Grand Hotel Boscolo Trento, e di sabato 5 novembre, con inizio alle 9.30 nella sala conferenze del Mart di Rovereto.
Obiettivo del convegno è quello di esaminare le diverse prestazioni che fanno parte del pacchetto “tutto compreso” e di individuare le forme di tutela a favore del turista, dedicando particolare attenzione alla conciliazione extragiudiziale e alla presentazione della proposta di attivazione di una camera di conciliazione per i consumatori-turisti in provincia di Trento. L’azione di albergatori, agenzie di viaggio e vettori è l’elemento chiave del successo dei viaggi organizzati e su di essa vertono le aspettative dei turisti, che devono essere debitamente garantiti e tutelati contro eventuali disservizi e disagi. Inoltre il convegno risponde all’esigenza, manifestata da giuristi di Diritto dei Trasporti e del Turismo, di potersi confrontare con gli esperti del settore della commercializzazione e della promozione di attività turistiche e con le organizzazioni nonprofit.
Le relazioni previste nelle due giornate di studio saranno presentate da professori ordinari di Diritto dei Trasporti e della Navigazione provenienti da diciotto atenei italiani e avranno come destinatari privilegiati cinque categorie di settore: albergatori, agenzie di viaggio, associazioni dei consumatori, associazioni pro loco, aziende di promozione turistica e operatori giuridici interessati al mondo del turismo.
Il convegno è promosso dalla Cattedra di Diritto dei Trasporti e del Turismo della Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Trento, di cui è titolare il professor Silvio Busti, e rientra nel settore di intervento delle attività programmate per il 2005 nell’area di ricerca del Dipartimento di Scienze giuridiche denominata “Spazio giuridico europeo, comunitario, transnazionale e internazionale”. Organizzata in collaborazione con FIAVET – Unione Commercio Turismo e Attività di Servizio della Provincia Autonoma di Trento – l’iniziativa ha ricevuto il patrocinio dell’Assessorato al Turismo della Provincia e dell’APT di Rovereto e Vallagarina. Gli organizzatori hanno inteso inoltre stringere alleanze anche oltre il confine comunale, creando una stretta sinergia tra l’ateneo trentino e il comparto turistico-territoriale extraprovinciale.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy