• Google+
  • Commenta
21 novembre 2005

Elezioni UNISA: solidali e riformisti una sfida vincente

Le elezioni per il rinnovo delle rappresentanze del Personale Tecnico-Amministrativo nel Consiglio di Amministrazione e nella Consulta del Personale hLe elezioni per il rinnovo delle rappresentanze del Personale Tecnico-Amministrativo nel Consiglio di Amministrazione e nella Consulta del Personale hanno registrato un risultato esaltante per la CISL Università di Salerno.
Il 51% (339 voti) ottenuto dell’amico Alessandro Livrieri per l’elezione in Consiglio di Amministrazione e il 67% (447 voti) conseguito dai candidati della Cisl per la Consulta del Personale T.A (21 eletti su 30 componenti e organismo volto della definizione delle rappresentanze nel Senato Accademico), confermano un dato di forte condivisione da parte dei Lavoratori circa progetti e iniziative del principale soggetto sindacale dell’Ateneo di Salerno.
E’ un elemento accentuato dalla straordinaria partecipazione (91 % degli aventi diritto al voto) che conferma il protagonismo del Personale Tecnico-Amministrativo e che corrisponde alla configurazione maggioritaria della Cisl nelle R.S.U. di Ateneo (5 componenti su 9).
In Consiglio di Amministrazione, nella Consulta del Personale Tecnico-Amministrativo e nel Senato Accademico, la Cisl Università non potrà che rilanciare le tematiche dei Diritti e delle Solidarietà su tre discriminanti punti programmatici: 1) l’adesione del prossimo Bilancio di Ateneo alle istanze contrattuali del Personale; 2) l’arretramento del Lavoro Precario; 3) l’articolazione di un adeguato reticolo di Servizi per un Campus sempre più moderno e adeguato alle nuove sfide della Formazione e della Ricerca.
Come sempre, con Rigore e Intransigenza, dalla parte dei Lavoratori!

Pasquale Passamano
Segretario Generale CISL Università di Salerno

Google+
© Riproduzione Riservata