• Google+
  • Commenta
11 novembre 2005

Exposcuola: Cosa è successo oggi, cosa succederà domani

Riforma dei percorsi formativi e nuovi bisogni educativi: queste le tematiche al centro dell’attenzione nella terza giornata di “Exposcuola 2005” in cRiforma dei percorsi formativi e nuovi bisogni educativi: queste le tematiche al centro dell’attenzione nella terza giornata di “Exposcuola 2005” in corso di svolgimento nel campus di Baronissi dell’Università degli Studi di Salerno.
Con la partecipazione di autorità e docenti del Belgio, della Danimarca, della Repubblica Ceca, della Francia e del Brasile ha avuto luogo il forum “Sistemi scolastici a confronto: I processi di riforma e i nuovi bisogni educativi nella società della conoscenza e della globalizzazione”. Alla presenza di Fiore Ricciardelli, Ispettore scolastico dell’Ambasciata italiana a Bruxelles, e di Pasquale Stanzione, Assessore alla Scuola della Provincia di Salerno, Gerhard Marnette, Consigliere Ministeriale del Belgio, ha proposto la creazione di uno stand europeo aperto ai rappresentanti di Honduras e Brasile nell’ambito della prossima edizione di Exposcuola e ha sottolineato la necessità di strutture che agevolino i percorsi formativi a più livelli: “In Belgio – ha dichiarato – è attiva una rete d’insegnamento specialistico destinata ai bambini diversamente abili e un istituto finalizzato unicamente alla formazione continua di docenti di scuole di ogni ordine e grado”.
Sterbova Helena e Svagrova Ivana, rispettivamente Preside e docente del Gymnazium Ustavni 400 Praga, hanno illustrato le attività del loro istituto bilingue in cui 10 ore settimanali sono destinate all’insegnamento dell’italiano. Sophie Malinowski, Presidente Aede (Associazione europea degli insegnanti), ha presentato le attività di un organismo che è un punto di riferimento anche per le scuole extraeuropee.
“Il legame non solo collaborativo, ma emotivo tra docente e discente è il presupposto delle nostre strategie educative” ha sottolineato Cèlia Constanci Marchetti, Preside Escola Estadual EE. Prof. Joao Dias Da Silveira in San Paolo del Brasile, mentre Gianluca Torelli, Presidente Consulta Provinciale Studenti Salerno, ha sostenuto che “gli obiettivi minimi della formazione devono vedere unite tutte le nazioni europee”. Maurizio Piscitelli, Direzione Scolastica Regionale della Campania, ha posto l’accento su di un dato forte: “La Campania è superiore alle altre regioni nel sostegno all’e-twinning, il gemellaggio mediatico”.

News dall’ Expovillage

Michelangelo Pistoletto, artista insignito nel 2003 del Leone d’Oro alla Carriera alla 50° Biennale di Venezia, e Graziano Pompili, tra i più apprezzati creatori nel campo della scultura, dell’incisione, nell’uso della cera e per la fusione in bronzo, hanno ricevuto presso l’Expoagorà il Premio Internazionale Exposcuola 2005 per l’Arte.

All’interno di Exposcuola è rappresentata con un proprio stand la manifestazione, destinata agli operatori del settore primario, giunta alla settima edizione, “Agricomed Internaztional Food”. La kermesse, che si avvale del sostegno dell’Assessorato all’Agricoltura della Provincia di Salerno, propone 15 laboratori didattici incentrati sulla produzione agro-alimentare tipica campana e presenterà nella giornata del 27 novembre un itinerario enogastronomico che farà tappa in Costiera Amalfitana.

Il programma del 12 novembre.

Il tema della giornata conclusiva di Exposcuola è “Il sogno e Bolkestein” – Qual è la prospettiva della politica e la politica ha una prospettiva? Il quadro della politica, i giovani, l’Europa, il mondo. Che cosa avviene intorno a noi?”
“Il ruolo della cultura per la qualificazione della società contemporanea” è il forum che accoglierà presso l’Expoagorà alle 10.30 Virgilio Zapatero, Rettore dell’Università di Alcalà de Henares (Madrid) e Marco Calabria, giornalista e Presidente della Società Cooperativa “Carta”. A Zapatero verrà consegnato Il premio Internazionale Exposcuola per la Cultura.
Una sezione del dibattito avrà per tema “Qual è la velocità del sogno? – La narrazione degli indigeni zapatisti del Chiapas”.

Alle ore 12 è prevista nell’Expoagorà la proiezione della “Expofiction”, un corto dedicato alla manifestazione tra impegno e ironia.

Le premiazioni del II Trofeo Sportivo Ciro, destinato alle scuole di ogni ordine e grado, e della I Rassegna di musiche emergenti Expomusic sono previste alle ore 13 presso il palco antistante l’ingresso del Campus di Baronissi

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy