• Google+
  • Commenta
2 novembre 2005

Servizi al cittadino e alle imprese

Inizia a bologna la XII edizione del salone europeo della comunicazione pubblica
Alla manifestazione, in programma dal 3 al 5 novembre prossimi, Inizia a bologna la XII edizione del salone europeo della comunicazione pubblica
Alla manifestazione, in programma dal 3 al 5 novembre prossimi,
prenderà parte anche la Società Dante Alighieri, massima Istituzione per la diffusione della lingua e della cultura italiane all’estero
Si svolgerà a Bologna dal 3 al 5 novembre prossimi la XII edizione del Salone Europeo della Comunicazione Pubblica, dei Servizi al Cittadino e alle Imprese, sede privilegiata per un confronto diretto tra Aziende, Enti, Amministrazioni, studiosi e operatori che lavorano al servizio della trasparenza, dell’ammodernamento e dell’efficienza della Pubblica Amministrazione.
All’importante manifestazione parteciperà attivamente anche la Società Dante Alighieri con uno stand che avrà il compito di illustrare l’attività e le pubblicazioni realizzate dalla massima Istituzione impegnata per diffondere la lingua e la cultura italiane nel mondo. Per la “Dante” il Salone di Bologna, con i suoi 30 mila visitatori, 140 convegni, 500 giornalisti accreditati e oltre 300 espositori, costituisce un’occasione per esporre ai professionisti della comunicazione e agli esponenti delle istituzioni le proprie strategie ed i programmi futuri, a partire dal rafforzamento dei rapporti con la scuola italiana e dalla promozione del Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri per l’insegnamento dell’italiano a studenti stranieri.
In questo contesto il dott. Paolo Peluffo Vicepresidente della “Dante”, incontrerà durante la giornata inaugurale gli studenti degli istituti superiori per approfondire il tema “I valori della memoria e le icone letterarie nella costruzione dell’identità del futuro”. Durante la conferenza sarà presentato il nuovo sito Internet della Società Dante Alighieri, www.ladante.it, strumento in grado di offrire ai visitatori servizi interattivi di didattica e di produzione culturale.
Per ribadire il ruolo attivo e concreto della “Dante” nei processi di integrazione linguistica e sociale dei nuovi lavoratori immigrati il Segretario Generale della Società, Alessandro Masi, prenderà parte, il 4 novembre, alla tavola rotonda sul tema “La comunicazione multiculturale tra identità ed integrazione”. In particolare la “Dante Alighieri” ha avviato già dal dicembre 2002 con Convenzione stipulata con la Direzione Generale per l’Immigrazione del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali un progetto di formazione rivolto a cittadini extracomunitari da svolgersi nei paesi di provenienza, che ha coinvolto finora cittadini tunisini, lavoratori moldavi, assistenti familiari srilankesi e infermieri bulgari. Il Progetto Lingua Italiana Dante Alighieri ha fornito loro il primo Certificato di conoscenza in lingua italiana emesso secondo i livelli previsti dal Consiglio d’Europa.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy