• Google+
  • Commenta
30 dicembre 2005

“Africa sotto e sopra”

È iniziata il 15 dicembre e si protrarrà fino al 15 gennaio 2006 la mostra “AFRICA SOTTOeSOPRA”, organizzata a Salerno da Amnesty International. La moÈ iniziata il 15 dicembre e si protrarrà fino al 15 gennaio 2006 la mostra “AFRICA SOTTOeSOPRA”, organizzata a Salerno da Amnesty International. La mostra fotografica è ospitata nei locali del Palazzo della Provincia di Salerno. L’allestimento e l’organizzazione della rassegna sono stati curati da Angelo Pesce e le fotografie esposte per l’occasione sono di Enzo Desiderio e Mimmo Rossigno. Il ruolo di Amnesty International, nella fattispecie dei gruppi di Salerno ed Angri, è quello di promozione e denuncia. Il tema centrale della mostra è, infatti, l’Africa e i suoi disagi non più ignorabili, e l’obiettivo è quello di denunciare le continue violazioni dei diritti umani in Burundi e nella provincia del Nord Kivu della Repubblica Democratica del Congo. Durante l’intero corso dell’iniziativa sarà possibile ricevere informazioni e ritirare materiale illustrativo presso una postazione di Amnesty appositamente allestita. In tale sede sarà anche possibile firmare per promuovere l’azione a favore della promozione e tutele dei diritti dei detenuti in Burundi, detenuti arbitrariamente, in spesso pessime condizioni e senza garanzie di processi equi; e quella per il Nord Kivu, provincia della DRC contraddistinta da crescenti tensioni politiche, militari ed etniche che potrebbero condurre ad una ripresa del conflitto armato, il che rischierebbe di minare il fragile processo di pace nel paese e di complicare ulteriormente la già precaria situazione umanitaria e dei diritti umani.

Google+
© Riproduzione Riservata