• Google+
  • Commenta
19 dicembre 2005

Golden Globe 2006: le nominations

Martedì 13 Dicembre, Hollywood è in fermento, sono le cinque del mattino e critici e giornalisti danno il grande annuncio: le nominations per gli atteMartedì 13 Dicembre, Hollywood è in fermento, sono le cinque del mattino e critici e giornalisti danno il grande annuncio: le nominations per gli attesissimi Golden Globe 2006. I tanto bramati Globi D’oro sono i premi assegnati dalla stampa estera Hollywoodiana, organizzata dall’HFPA (The Hollywood Foreign Press Association), associazione che raccoglie circa 90 giornalisti internazionali con base nel Sud della Californiale. Ben sette le nomination assegnate alla pellicola “Brokeback Mountain” capolavoro del pluripremiato maestro Ang Lee (Leone d’oro al Festival del Cinema Di Venezia), tra cui la candidatura come Miglior Attore Protagonista al bel Heath Ledger che interpreta un cawboy omosessuale e quella di Migliore Attrice non Protagonista alla graziosa Michelle Williams (la bionda Jen della fortunata serie Dawson’s Creek). Seguono a ruota con quattro nomination il drammatico “Good Night, and Good Luck” del fascinoso George Clooney (candidato inoltre come Miglior Attore non Protagonista in Syriana) e per il raffinato “Match point” dell’intramontabile Woody Allen. Riceve quattro candidature anche “The Producer” dell’esordiente Susan Stroman, remake del film comico “Per Favore non Toccate le Vecchiette” del 1967. Per la loro performance Nathan Lane e Will Ferrell sono stati candidati rispettivamente come Miglior Attore in un Film Commedia e Miglior Attore non Protagonista. Nella categoria Miglior Film Drammatico troviamo anche “The Constant Gardener”, del regista brasiliano Fernando Meirelles e lo sconvolgente “A History of Violence”, diretto dal geniale ed inconfondibile David Cronenberg. Come volevano le previsioni, “Walk the Line”, biografia della leggenda del country music Johnny Cash, diretta da James Mangold, ottiene tre prestigiose nomine: Miglior Film Commedia, Miglior Attore in un Film Commedia (lo straordinario Joaquin Phoenix), e Miglior Attrice in un Film Commedia (per Reese Witherspoon). Ma non mancano gli impeccabili Russell Crowe e di Johnny Depp nelle categorie di Miglior Attore in un Film Drammatico e Miglior Attore in un Film Commedia – rispettivamente per Cinderella Man e La Fabbrica di Cioccolato. Inoltre il premio alla carriera, come da consuetudine, verrà consegnato ad un pilastro del cinema: Sir. Anthony Hopkins. Aspettiamo tutti ansiosi la fantastica serata del 16 Gennaio quando , al Beverly Hilton Hotel di Beverly Hills, tra sfarzosi ed eleganti abiti da sera, davanti alla più prestigiosa stampa, sotto le luci di mille riflettori verranno svelati gli arcani e consegnate le preziose statuette.

Google+
© Riproduzione Riservata