• Google+
  • Commenta
24 dicembre 2005

La figura del tutor formativo

Con la partecipazione dell’Assessore al Centro Storico e alla Protezione civile Marco Petillo, è stato presentato, il 21 dicembre, presso gli Uffici dCon la partecipazione dell’Assessore al Centro Storico e alla Protezione civile Marco Petillo, è stato presentato, il 21 dicembre, presso gli Uffici del Comune di Salerno, il corso di formazione a distanza “La figura del tutor formativo” promosso dall’agenzia di formazione Atc e dal consorzio Conform di Salerno.
Il corso, completamente gratuito, si avvarrà di una piattaforma on line, tramite la quale gli iscritti potranno recepire le lezioni impartite da docenti esperti in diverse discipline, dalla comunicazione alla formazione, alla psicologia, ed interagire attraverso l’apposito forum.
La presentazione del corso è stata occasione per approfondire il tema della formazione e la sua rilevanza in un contesto socio-economico locale caratterizzato ancora da un significativo livello di disoccupazione.
“Acquisire le giuste qualifiche, apprendere conoscenze e competenze adeguate” – ha dichiarato il professore Vincenzo Mattei, direttore dell’Atc, – “significa venire in possesso di uno strumento valido per diventare competitivi sul mercato del lavoro”.
A confermare l’importanza della formazione nell’attuale mercato, le esternazioni dell’Assessore Marco Petillo: “Crediamo fortemente nel valore della formazione per i giovani, non a caso, come Assessorato al Centro Storico, abbiamo promosso dei percorsi formativi, previsti come obbligo didattico post-universitario, tenendo a battesimo alcuni architetti neo laureati presso l’Università di Napoli. Durante il percorso formativo, durato tre mesi, gli architetti hanno redatto un ottimo regolamento edilizio relativo all’istallazione dei servizi nel centro storico di Salerno; questa normativa sarà sottoposta all’attenzione della commissione competente e farà parte, come allegato, del prossimo Puc, a dimostrazione di come le attività di formazione servono sia a chi le intraprende, perché rappresentano un importante biglietto da visita per inserirsi nel mondo del lavoro, sia alla comunità a cui viene reso un servizio rilevante”.
Aggiunge la Dott.ssa Elisabetta Capobianco, psicologa clinica e docente del corso: “Il corso di formazione a distanza, della durata di 30 ore, rappresenta un valido strumento per tutti coloro che intendono operare nell’ambito della formazione, specializzandosi come tutor formativo. Una figura fondamentale soprattutto nei corsi destinati ad allievi dalle esigenze particolari, che provengono da situazioni familiari delicate e che, pertanto, manifestano delle oggettive difficoltà per quanto riguarda il livello di scolarizzazione e l’abitudine ad interagire durante le lezioni. Il tutor diventa, quindi, un accompagnatore, una persona che si occupa di coloro che gli sono affidati e che per fare ciò cerca di conoscerli in maniera vera e profonda, motivando, sostenendo, stimolando e incuriosendo. Un compito certamente non facile, ma capace di arricchire profondamente, da un punto di vista umano, chi riesce a portarlo a buon fine”.
Al termine del corso on line sarà rilasciato, inoltre, un attestato di partecipazione dall’Atc e dal Conform, agenzie accreditate presso la Regione Campania. Il programma, la scheda di registrazione ed il modulo di adesione al corso sul sito www.arvanews.it.
Michela Bilotta

Google+
© Riproduzione Riservata