• Google+
  • Commenta
25 dicembre 2005

Una possibilità negli U.S.A.

La missione Fulbright offre la possibilità di studiare e ricercare negli Stati Uniti D’America, mettendo a disposizione borse di studio per laureati iLa missione Fulbright offre la possibilità di studiare e ricercare negli Stati Uniti D’America, mettendo a disposizione borse di studio per laureati italiani che intendano svolgere un periodo di ricerca o di insegnamento oltreoceano.

Quattro le tipologie delle borse messe a disposizione dalla Commissione tutte in scadenza il 16 gennaio del 2006. Requisito fondamentale per ottenere le diverse tipologie di borse è una buona conoscenza della lingua inglese attestata da un certificato Toefl.

La prima tipologia mette a disposizione borse di studio Fulbright per progetti di ricerca di sei mesi da attuarsi presso le università americane ed è riservata a dottorandi di ricerca delle università italiane in tutte le discipline ad eccezione di Business Administration e delle materie cliniche afferenti alla Medicina e Chirurgia, alla Odontoiatria, alla Medicina Veterinaria.

La seconda si rivolge a dottori di ricerca, ricercatori confermati e professori associati in tutte le discipline ad eccezione delle materie cliniche afferenti alla Medicina e Chirurgia, alla Odontoiatria ed alla Medicina Veterinaria. Il progetto finanzia borse di studio Fulbright per progetti di ricerca negli Stati Uniti della durata di 6 mesi.

È rivolta invece a insegnanti la terza tipologia di borse messe a disposizione dalla Fulbright che assegna 4 assistentati all’insegnamento della lingua italiana presso colleges e università degli Stati Uniti.

Infine due borse di studio permettono di partecipare ai seminari estivi di Studi Americani presso le università degli Stati Uniti. Le due borse, del periodo di sei settimane, sono rivolte esclusivamente a insegnanti di Lingua e Letteratura inglese nella scuola secondaria superiore o a docenti universitari di Scienza dell’Educazione col limite di età di 45 anni.

Per maggiori info. www.fulbright.it

Google+
© Riproduzione Riservata