• Google+
  • Commenta
24 dicembre 2005

Università Liuc

Una nuova testimonianza per l’ultima lezione aperta dell’Università Carlo Catteneo

L’intervento di Alberto Schena
Direttore StrategieUna nuova testimonianza per l’ultima lezione aperta dell’Università Carlo Catteneo

L’intervento di Alberto Schena
Direttore Strategie e Attività Estere di InfoCamere SpA

Dopo l’intervento di Ottavio Missoni, testimonial nel mondo del Made in Italy nel settore del fashion, di Silvio Scaglia Presidente di Fastweb, società della new economy e di Silvano Pedrollo Presidente di Pedrollo Spa, azienda veronese produttrice di elettropompe, Alberto Schena Direttore Strategie e Attività Estere di InfoCamere SpA terrà la quarta ed ultima lezione aperta del ciclo “Innovazione e creatività”, in collaborazione con la Fondazione Giannino Bassetti, all’interno del corso di Strategia e Politiche Aziendali tenuto dal Prof. Alessandro Sinatra per gli studenti della Laurea Magistrale in Economia Aziendale.
Alberto Schena porterà la propria testimonianza imprenditoriale e manageriale nell’ambito di un settore modernissimo ed altamente tecnologico. InfoCamere è la società che ha realizzato e che gestisce il sistema telematico nazionale che collega tra loro, attraverso una rete ad alta velocità e ad elevato standard di sicurezza, le 103 Camere di Commercio italiane e le 300 sedi distaccate. L’efficienza di questo sistema garantisce agli utenti – amministrazioni, imprese e singoli cittadini – l’accesso immediato ai documenti e ai dati, sia quelli a carattere informativo, sia quelli con valore legale, contenuti negli archivi camerali. Uno dei risultati più significativi di InfoCamere è la realizzazione del Registro delle Imprese in modalità informatica, novità assoluta in campo europeo. Dall’aprile 2000 inoltre InfoCamere è Ente Certificatore per la firma digitale, iscritto nell’Elenco Pubblico previsto dalla legge. InfoCamere conta oggi oltre 550 dipendenti, con un fatturato, a fine 2004 che si aggira intorno ai 106 milioni di euro e con una cifra crescente di investimenti in ricerca e nuove tecnologie.

Google+
© Riproduzione Riservata