• Google+
  • Commenta
15 Febbraio 2006

Castelli della Sapienza, il Rettore presenta il nuovo programma

E’ stato presentato ieri nella sala del Senato Accademico, alla presenza del Rettore Renato Guarini e dell’Assessore allo Sviluppo economico, Ricerca,E’ stato presentato ieri nella sala del Senato Accademico, alla presenza del Rettore Renato Guarini e dell’Assessore allo Sviluppo economico, Ricerca, Innovazione e Turismo della Regione Lazio Raffaele Ranucci, il programma di attività del Consorzio I Castelli della Sapienza. Si tratta di una comunità di dieci centri della zona dei Castelli romani che hanno messo a disposizione edifici storici per le attività di ricerca de La Sapienza. L’obiettivo è quello di creare in questa area una rete di didattica e di ricerca avanzata aperto ai laureati di tutta Italia. Nello storico Palazzo Doria Pamphilj di Valmontone hanno già sede il Ceri (Centro di ricerca previsione, prevenzione e controllo dei rischi geologici) e il Cirps (Centro interuniversitario di ricerca per lo sviluppo sostenibile) ed è in programma la realizzazione di un centro di competenza regionale per la prevenzione e il controllo dei rischi ambientali. Su una superficie di 10.000 mq a Valmontone sarà realizzato un laboratorio con le pareti di contrasto più alte d’Europa che permetterà di compiere più esperimenti scientifici contemporaneamente. Sul piano didattico sono stati già attivati tre nuovi master di II livello interfacoltà (Ingegneria e Scienze Matematiche Fisiche e Naturali).

Il Rettore ha sottolineato che il decentramento di funzioni dell’Ateneo nei centri storici della Regione rende più forti le radici de La Sapienza sul territorio e potenzia le capacità progettuali dell’Ateneo. L’assessore Ranucci, da parte sua, ha dato la piena disponibilità della Regione Lazio a destinare una quota dei fondi stanziati per la ricerca e per lo sviluppo economico e l’innovazione al finanziamento di alcuni progetti de I Castelli della Sapienza.

All’incontro erano presenti il Delegato del Rettore per il Consorzio Alberto Prestininzi, il Presidente del Consorziane Francesco Pitocco, il Presidente del Consiglio di Amministrazione Luciano Attiani, i sindaci dei comuni interessati.

Comuni del Consorzio I Castelli della Sapienza:
Artena, Carpineto Romano, Cave, Gallicano nel Lazio, Genazzano, Labico, Palestrina, Paliano, Valmontone, Zagarolo

Info
Professor Alberto Presitininzi
Delegato del Rettore per il Consorzio I Castelli della Sapienza
cell. 347/6720887
e-mail alberto.pristininzi@uniroma1.it

Google+
© Riproduzione Riservata