• Google+
  • Commenta
8 febbraio 2006

Da Bolzano a Sala Consilina per la quarta edizione 2006 di Teatro “In Sala”

“Cose dell’altro mondo”: è il titolo dello spettacolo che l’associazione culturale di Bolzano “Luci della Ribalta” metterà in scena col quarto appunta“Cose dell’altro mondo”: è il titolo dello spettacolo che l’associazione culturale di Bolzano “Luci della Ribalta” metterà in scena col quarto appuntamento di “Teatro in Sala”, la rassegna nazionale di teatro amatoriale in programma a Sala Consilina sino al prossimo 24 marzo. Nell’Auditorium dell’ITIS, venerdì 10 febbraio, ore 20,30, la compagnia bolzanese proporrà un lavoro scritto da Jean Noël Fenwick, autore francese contemporaneo d’avanguardia, che riesce a descrivere i suoi personaggi con una formidabile freschezza narrativa. Nel testo “Potins d’enfer” (Cose dell’altro mondo) è più che mai innovativo sia per le ambientazioni sia per l’intreccio della storia ed il confronto umano raccontato dai protagonisti Amanda, Filippo e Gualtiero. Tre personaggi: una giornalista in carriera incapace di accettare i compromessi ed instancabile nella propria caparbietà, un segretario di un uomo politico convinto di essere vittima del terribile incubo del rapimento, un parrucchiere alla moda esuberante e pieno di iniziative, consapevole della propria condizione. Tre persone sconosciute, completamente diverse tra loro, che si trovano improvvisamente insieme ad affrontare una situazione apparentemente assurda ed irreale. Un brillante ed incalzante susseguirsi di situazioni in cui ognuno entra nel mondo degli altri. Un ironico racconto di vite che sottolinea le piccolezze e le banalità della quotidianità, la precarietà dell’esistenza. La regia dello spettacolo è di Enrico Matrella, la traduzione dei testi è stata curata da Valeria Cavalli, mentre gli attori sono Stefano Piazzi, Laura Barocco ed Enrico Matrella.

Google+
© Riproduzione Riservata