• Google+
  • Commenta
23 febbraio 2006

Giffoni: vandali danneggiano le scuole

Il Sindaco Andria: “Questi gesti violenti offendono tutti i cittadini”

Le scorse notti si sono verificati dei gravissimi episodi di vandalism
Il Sindaco Andria: “Questi gesti violenti offendono tutti i cittadini”

Le scorse notti si sono verificati dei gravissimi episodi di vandalismo ai danni degli edifici scolastici di Giffoni Valle Piana. Il Sindaco Federico ANDRIA, molto rattristato per quanto è accaduto, ha condannato le gesta di pochi incoscienti con un manifesto affisso in città e nelle scuole. In particolare sono state danneggiate le Scuole Materne di Vassi, San Rocco e via Cenere, e la Scuola Elementare e Materna di Santa Caterina.

Il Sindaco Federico Andria ha scritto: “…L’Amministrazione Comunale ha duramente lavorato nel corso di questi anni, sotto la guida del Sindaco Carpinelli, per dare ai bambini ed ai ragazzi delle strutture scolastiche moderne e funzionali, costate centinaia di migliaia di euro: denaro pubblico e quindi frutto del sacrificio di ogni “Cittadino – Contribuente”..
Purtroppo dei “folli vandali” hanno causato danni solo per il gusto di fare una bravata notturna. Non solo nelle scuole, ma accanendosi contro i giardini, i lampioni, le panchine e le altre strutture comunali e di arredo urbano.
Non è possibile che Giffoni considerata da tutti la “Città dei Bambini e dei Ragazzi” possa subire questi oltraggi senza reagire!
L’Amministrazione Comunale, affiancata dalle Forze dell’Ordine presenti sul territorio, che cercano in tutti i modi con spirito di sacrificio ed abnegazione di evitare che occorrano questi tristi episodi, utilizzerà tutti i mezzi a disposizione per far cessare questi atti criminosi e si costituirà parte civile contro i colpevoli non appena saranno individuati.
Invito le Istituzioni Scolastiche, le Famiglie, i Giovani ed i Cittadini a collaborare con le Autorità per sconfiggere ed isolare questo sparuto gruppo di “irresponsabili” che oltraggia tutta la Città”.

Google+
© Riproduzione Riservata