• Google+
  • Commenta
23 febbraio 2006

Il grande ritorno di Dora Moroni a Domenica In

Nessuno se l’avrebbe mai aspettato, ma Dora invitata in TV da Mara Venier, è tornata senza alcun preavviso a quella stessa trasmissione che nel lontanNessuno se l’avrebbe mai aspettato, ma Dora invitata in TV da Mara Venier, è tornata senza alcun preavviso a quella stessa trasmissione che nel lontano ’76 la lanciò al fianco di Corrado. Non tutti ricorderanno la sua tragica storia che nel 1978 commosse l’Italia intera, quando lei e Corrado furono coinvolti in un terribile incidente che le causò gravi danni celebrali. Dovette lottare fra la vita e la morte per due mesi, ma per riacquistare l’abilitazione motoria e la parola le serviranno numerosi anni che la allontaneranno dal mondo dello spettacolo.
Nel celebre contenitore domenicale di Raiuno la showgirl, visibilmente emozionata, si è aperta ad una intervista che ha coinvolto il pubblico in teatro e gli spettatori a casa. Dimostrando ancora qualche difficoltà nel linguaggio, ha parlato del suo prematuro successo televisivo, della sua partecipazione a Sanremo, della sua difficoltà nel ritornare da “quell’altro pianeta” dal quale non avrebbe voluto andar via. Del suo stato di coma dice: “Ero da sola e stavo benissimo. Era tutto bianco e camminavo tra alberi altissimi. Quando mi svegliai accanto a mia madre le ho chiesto perché mi avesse svegliata. Non volevo tornare. Successivamente solo mio figlio Alfredo dato un senso al mio ritorno”. Alla richiesta della conduttrice di cantare, Dora non si è tirata indietro e visibilmente in difficoltà ma con molta l’umiltà e tutta la passione che l’ha contraddistinta in tempi passati è riuscita a far commuovere tutti con “E se domani” di Mina. Al termine della lunga intervista (dico “lunga” riferendomi alla consueta durata che contraddistingue le interviste di Mara Venier) è stata invitata, con il consenso del capo struttura Rai Massimo Liofredi, a rimanere ospite fissa per le puntate successive. Si sa che i casi umani rappresentano per i programmi televisivi delle succulente occasioni, così la vecchia volpe Venier non se l’è fatta scappare.
Noi, dimostrando a Dora tanto affetto e stima, le facciamo i migliori auguri per un ritorno in auge al mondo della musica e della TV.
Fausto Massa

Google+
© Riproduzione Riservata