• Google+
  • Commenta
7 marzo 2006

Catanzaro: l’8 marzo cerimonia di apertura del Policlinico universitario

Sarà un momento importante per la città di Catanzaro e per tutta la regione l’apertura del Policlinico Universitario “Mater Domini”, il prossimo 8 marSarà un momento importante per la città di Catanzaro e per tutta la regione l’apertura del Policlinico Universitario “Mater Domini”, il prossimo 8 marzo, nella nuova struttura del Campus dell’Università Magna Græcia, in località Germaneto di Catanzaro.
Un Policlinico che con i suoi 306 posti letto disponibili e le avanzate tecnologie presenti è stato progettato per essere tra i più moderni nel Mezzogiorno, e costruito per realizzare l’eccellenza nella sanità, nella ricerca e nella formazione.
La cerimonia di apertura avrà luogo, alle ore 10.30, all’ingresso del Policlinico a Germaneto.
Il Rettore dell’Università Magna Græcia Salvatore Venuta, il Presidente della Regione Agazio Loiero, l’Assessore regionale alla Salute Doris Lo Moro, il Preside della Facoltà di Medicina e Chirurgia Francesco Saverio Costanzo, l’Assessore regionale alla Cultura e all’Istruzione Sandro Principe, il Direttore generale del Policlinico Universitario Anna Rosalba Buttiglieri, il presidente della Fondazione “Tommaso Campanella” Anselmo Torchia daranno il via alle attività del Policlinico nel Campus universitario di Germaneto.
L’Arcivescovo di Catanzaro-Squillace, Monsignor Antonio Ciliberti, subito dopo il taglio del nastro, benedirà la nuova struttura.
Numerose le autorità e le personalità che saranno presenti alla cerimonia.
Alle ore 19 presso la Sala Auditorium del Seminario Pio X di Catanzaro, si terà il concerto di Enrico Dindo e Andrea Dindo.
Il concerto rientra nelle attività culturali dell’Università Magna Græcia e rappresenta un’importante occasione di incontro tra Università e città, testimoniando il ruolo culturale dell’Ateneo per il territorio.
La rassegna concertistica, promossa dall’Ateneo catanzarese e curata dal Maestro Michele Campanella, prevede, per mercoled prossimo, l’esibizione di Enrico Dindo al violoncello e Andrea Dindo al pianoforte, che proporranno la Sonata per violoncello e pianoforte n.1 in Mi minore, op.38, e la Sonata per violoncello e pianoforte n.2 in Fa maggiore, op.99 di Johannes Brahms. Due capolavori della letteratura cameristica, due diversi modi di realizzare la bellezza della musica in una forma consacrata alla tradizione classica.
Enrico Dindo ha ricoperto il ruolo di primo violoncello solista nell’Orchestra del Teatro alla Scala. Vincitore nel 1997 del Primo Premio al VI Concorso Rostropovich di Parigi, si è esibito in Europa, Sud America, Canada e Stati Uniti, con orchestre prestigiose come l’Orchestre Nationale de France, la Filarmonica della Scala, l’Orchestra dell’Accademia di Santa Cecilia, l’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai, la BBC Philharmonic Orchestra, la Tokyo Symphony Orchestra e la Chicago Symphony Orchestra ed al fianco di importanti direttori come Riccardo Chailly, Aldo Ceccato, Gianandrea Noseda, Myung-Whun Chung, Riccardo Muti e Mstislav Rostropovich. ospite in prestigiosi festivals e sale da concerto di tutto il mondo. Nel 2004 stato nominato vincitore assoluto della Sesta International Web Concert Hall Competition.
Andrea Dindo, premiato al Concorso Internazionale di Musica da Camera di Parigi, ha tenuto concerti in prestigiose sale e teatri. Ha collaborato con artisti di fama internazionale quali Felix Ayo, Renato Bruson, Andras Adorjan, Carla Fracci, Gabriele Pieranunzi, Roberto Cominati, Marco Rizzi.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy