• Google+
  • Commenta
1 marzo 2006

Macerata: premio internazionale a Roberto Sani

Lo scorso sabato, 25 febbraio, nella città di Castrovillari (Cosenza), il professor Roberto Sani, ordinario di Storia dell’educazione e rettore dell
Lo scorso sabato, 25 febbraio, nella città di Castrovillari (Cosenza), il professor Roberto Sani, ordinario di Storia dell’educazione e rettore dell’Università di Macerata ha ricevuto, nell’ambito del Premio internazionale di studi demoetnoantropologici “Giuseppe Pitrè-Salvatore Salomone Marino”, il premio speciale Axis Mundi per le sue ricerche sulla storia dei processi culturali e formativi nell’Europa moderna e contemporanea. Il prestigioso riconoscimento è stato assegnato quest’anno anche al professor Vincenzo Cappelletti, già ordinario di Storia della scienza all’Università degli Studi di Roma La Sapienza e per tanti anni direttore generale scientifico dell’Istituto dell’enciclopedia italiana.
Dal 1958, anno della sua istituzione a Palermo, il Premio è stato conferito a etnologi, antropologi e storici delle tradizioni popolari e della cultura del calibro di Claude Lévi-Strauss, Wolfgang Laade, Carlo Tullio Altan, Lorenzo Grottanelli, Vittorio Lanternari, Tullio Tentori, Alan Dundes, Claudio Esteva-Fabregat, Mary Douglas e Miguel León Postilla.

Google+
© Riproduzione Riservata