• Google+
  • Commenta
14 marzo 2006

Master Universitario in Criminologia Forense

Dopo le serate sui grandi processi del ‘900, sul giornalismo investigativo, sulla storia del cinema poliziesco e sulla criminologia di stampo mafios
Dopo le serate sui grandi processi del ‘900, sul giornalismo investigativo, sulla storia del cinema poliziesco e sulla criminologia di stampo mafioso, riprendono all’Università Carlo Cattaneo – LIUC gli incontri di didattica complementare nel programma del Master Universitario in Criminologia Forense organizzato nella sua I edizione congiuntamente all’Università dell’Insubria (Facoltà di Medicina) e con la collaborazione della Polizia di Stato ed il contributo della Polizia Cantonale della Svizzera Italiana.

Gli incontri si terranno mercoledì 15 marzo e giovedì 16 marzo 2006, alle ore 20.30 in Aula Bussolati, e avranno come relatori d’eccezione rispettivamente Luciano Garofano, Tenente Colonnello dell’Arma dei Carabinieri e Mario Giordano, direttore della testata giornalistica di Italia 1.

LUCIANO GAROFANO
Laureato in scienze biologiche, si è specializzato in tossicologia forense e dal 1995 comanda il Reparto Investigazioni Scientifiche di Parma, che ha competenze per tutto il Nord Italia. Garofano ha svolto numerose perizie in casi giudiziari di risonanza nazionale, tra cui la strage di Capaci, il caso di Donato Bilancia, il delitto di Cogne.
Luciano Garofano nel corso della serata presenterà il libro “Delitti imperfetti atto II”, seguito di “Delitti Imperfetti”, che ha ispirato l’omonima fiction televisiva.

MARIO GIORDANO
La sua carriera di giornalista inizia al Nostro Tempo, settimanale diocesano di Torino, per poi passare nel 1994 all’Informazione e nel ’96 a Il Giornale con Vittorio Feltri. Si distingue per le sue inchieste sui dissesti della burocrazia e dell’amministrazione, pubblicando inoltre libri di successo. Il debutto in tv arriva nel 1997 con la trasmissione PINOCCHIO, condotta da Gad Lerner. Ha inoltre collaborato con Avvenire, Repubblica, Epoca. Dal 2000 ha assunto la carica di Direttore di ‘Studio Aperto’, il Tg di Italia 1.
Mario Giordano nel corso della serata parlerà del rapporto tra criminalità e media.

La partecipazione è libera e gratuita.

Google+
© Riproduzione Riservata