• Google+
  • Commenta
27 marzo 2006

Unimore: Scienze dell’Amministrazione

L’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia rilancia il suo impegno nel campo della qualificazione della dirigenza. Dal prossimo anno acL’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia rilancia il suo impegno nel campo della qualificazione della dirigenza. Dal prossimo anno accademico 2006/2007 alla Facoltà di Scienza della Formazione avvio di due nuovi corsi di laurea, uno triennale in Scienze dell’Amministrazione ed uno “specialistico” in Scienze delle Pubbliche Amministrazioni, pensati per la formazione di manager non solo di impresa, pubblica o privata, ma anche di enti pubblici e istituti non profit. Le nuove iniziative didattiche saranno presentate nel corso di “Orientameeting” nelle giornate di martedì 28 e mercoledì 29 marzo a Reggio Emilia e di “Incontri in Facoltà”: 30 marzo a Modena e 6 aprile a Reggio Emilia.

L’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia si caratterizza sempre più per essere un Ateneo che cambia, capace di stare al passo con i tempi e con le esigenze di ricerca e di formazione professionale, richieste dal mondo del lavoro sia pubblico che privato.

Nell’ottica di questo sforzo s’inserisce il nuovo corso di Scienze dell’Amministrazione, di durata triennale, che, avvalendosi dell’esperienza sviluppata durante il corso di Scienze dell’Amministrazione dei servizi sociali e sanitari, si propone di formare persone capaci di assumere ruoli di responsabilità, di esprimere doti di managerialità e di imprenditorialità, di promuovere l’innovazione, coniugando economicità e socialità, in differenti contesti organizzativi ed istituzionali.

La preparazione di funzionari-manager, chiamati a coniugare le esigenze di efficienza dell’ente pubblico con l’attesa di erogazione di servizi di qualità da parte dei cittadini, e di manager di organizzazioni nonprofit, oltre che di persone in grado di assumere ruoli di elevata responsabilità in imprese, pubbliche o private, operanti, in particolare, in settori ad elevata criticità sociale, sono gli obiettivi formativi che si prefigge questo innovativo corso, che va ad arricchire l’offerta didattica di un Ateneo oltremodo attento a raccordare virtuosamente offerta e domanda di lavoro.

Quello in Scienze dell’Amministrazione è uno dei pochi corsi di laurea in Italia che può essere definito di “business and law”, in quanto propone un percorso formativo caratterizzato dall’integrazione delle discipline giuridiche, economiche e di management.

“Ulteriore elemento di novità – spiega il prof. Mario Minoja, docente di Economia aziendale all’Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia – di questo corso di laurea, che rientra nell’offerta formativa della facoltà di Scienze della Formazione, consiste nell’avvicinare l’Università al mondo del lavoro attraverso la discussione di casi aziendali, le testimonianze di esponenti delle aziende e degli enti, i seminari, le visite aziendali e i tirocini. Inoltre, proseguendo nel modello sperimentato con successo nel corso di laurea in Scienze dell’Amministrazione dei servizi sociali e sanitari, il nuovo corso di laurea in Scienze dell’Amministrazione offre la possibilità agli studenti che lavorano o che per qualunque motivo non possono seguire le lezioni frontali di optare per la modalità FAD (Formazione A Distanza). Grazie alle più avanzate tecnologie dell’informazione e della comunicazione e all’assistenza di tutor dedicati, tali studenti possono accedere ad un livello di formazione universitaria di eccellenza attraverso l’utilizzo di file multimediali, lezioni live, nonché la partecipazione a forum, discussioni di gruppo e seminari”.

All’inizio del terzo anno gli studenti potranno compiere la scelta fra due distinti percorsi finalizzati: quello in Scienze dell’Amministrazione dei Servizi Sociali e Sanitari, che permette di acquisire anche le nozioni medico–legali e le conoscenze sociologiche e criminologiche necessarie per operare con efficacia in organizzazioni quali ASL, ospedali, cliniche private, istituti penitenziari, e quello in Scienze delle Amministrazioni Pubbliche e Private.

Il corso di laurea specialistica in Scienze delle Pubbliche Amministrazioni, della durata di due anni, si propone come naturale prosecuzione degli studi per coloro che hanno conseguito la laurea triennale in Scienze dell’Amministrazione. Esso intende preparare laureati qualificati per l’assunzione di ruoli manageriali e dirigenziali nei numerosi enti e aziende pubbliche, preparandoli a funzioni di elevata responsabilità nell’elaborazione delle politiche di intervento pubblico nelle strutture di governo di organismi locali, internazionali e comunitari. Coloro che hanno conseguito la laurea specialistica in Scienze delle Pubbliche Amministrazioni possono accedere agli stessi concorsi pubblici ai quali hanno accesso i laureati in Giurisprudenza e in Scienze Politiche.

Docenti del corso di Scienze dell’Amministrazione saranno a disposizione degli studenti, sia universitari che delle scuole superiori, per chiarimenti e informazioni durante le giornate di Orientameeting, che si terranno martedì 28 e mercoledì 29 marzo 2006 a Reggio Emilia e giovedì 30 aprile a Modena, e in occasione della manifestazione “Incontri in Facoltà” di giovedì 6 aprile 2006 (pomeriggio) ancora a Reggio Emilia. Nel corso di tali giornate, nella sede di Reggio Emilia (presso la Facoltà di Scienze della Formazione in viale Allegri, 9) sarà allestito uno stand nel quale gli studenti, oltre a trovare materiale informativo sul corso, potranno incontrare i docenti, i quali, a rotazione, saranno disponibili per attività di “counseling”, ossia per capire le attese degli studenti e valutare caso per caso se il nuovo corso di laurea in Scienze dell’Amministrazione possa rispondervi adeguatamente.

Google+
© Riproduzione Riservata