• Google+
  • Commenta
5 aprile 2006

Trento: la conferenza “Piccole e medie imprese in affanno?”

Un’analisi delle cause che hanno alimentato le debolezze del sistema economico italiano: dal rallentamento della produttività alla flessione
Un’analisi delle cause che hanno alimentato le debolezze del sistema economico italiano: dal rallentamento della produttività alla flessione delle esportazioni, dal calo degli investimenti esteri agli svantaggi competitivi nel mercato globale di un sistema produttivo basato sulla piccola-media impresa. Questo il nucleo tematico sul quale convergerà la conferenza di Fabrizio Onida, docente di Economia internazionale all’Università Bocconi di Milano, che si terrà giovedì 6 aprile, alle 17.30, presso la sala conferenze della Facoltà di Economia.
Invitato dalla Facoltà di Economia, a seguito della pubblicazione di un suo recente lavoro “Se il piccolo non cresce. Piccole e medie imprese in affanno”, il professor Onida prenderà in esame alcuni dei numerosi fattori che hanno causato il rallentamento della crescita delle imprese italiane: i vincoli finanziari, le rigidità e le inefficienze delle infrastrutture burocratiche e amministrative, le anomalie e i limiti di crescita del cosiddetto capitalismo familiare e del suo difficile tragitto verso una forma di capitalismo familiare-manageriale. Nella sua indagine Fabrizio Onida ha cercato anche di approfondire i motivi per cui tante piccole imprese non riescano a compiere il salto dimensionale e solo poche imprese di medio-grandi dimensioni godano attualmente di buona salute. Alcuni di essi hanno trovato risposta, secondo l’analisi di Onida, nelle scelte strategiche delle piccole-medie industrie – che hanno privilegiato la specializzazione nei settori meno dinamici della domanda mondiale – nei problemi generati dal trapasso generazionale, nella riluttanza di molte imprese ad aprirsi al capitale di rischio, nella scarsa innovazione tecnologica e nella modesta formazione del capitale umano.
La relazione del professor Onida sarà corredata dalla presentazione di una serie di esempi aziendali di successo per dimostrare che il sistema industriale italiano ha ancora molte energie per riscattarsi dagli errori passati e per conquistare un ruolo all’altezza delle sue potenzialità nella crescita e nella competizione mondiale.
L’incontro, organizzato da Andrea Leonardi, responsabile della promozione culturale della Facoltà di Economia, sarà moderato da Enrico Zaninotto, docente di Economia e Gestione delle Imprese industriali presso la Facoltà di Economia dell’Università di Trento, che introdurrà nel dibattito alcune considerazioni sulla situazione della piccola-media industria nella realtà trentina.

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy