• Google+
  • Commenta
24 aprile 2006

Un Aprile di libri a Salerno

Il Fondo Sociale Europeo della Regione Campania
organizza una tre giorni sulla parola scritta e sul suo rapporto con gli altri linguaggi.
CoIl Fondo Sociale Europeo della Regione Campania
organizza una tre giorni sulla parola scritta e sul suo rapporto con gli altri linguaggi.
Convegni, presentazione di volumi e la prima Mostra Mercato dell’editoria salernitana

Nell’ambito delle iniziative della prima Mostra Mercato dell’editoria a salernitana si svolgeranno tre incontri dedicati al libro e agli altri linguaggi (a cura di Alfonso Amendola). Tre serate a tema per parlare di libri e cultura territoriale. L’intento, infatti, è quello di produrre un corto – circuito creativo tra la parola scritta e le altre forme espressive della conoscenza: oltre a libri e arte, libri e teatro e libri e cinema. Il programma, che è stato concepito per attrarre soprattutto i giovani che sanno coniugare meglio di tutti le diverse culture del fantastico e dell’immaginario, prevede una serie di approfondimenti specifici nel chiostro del complesso Ave Gratia Plena di via Canali ed è così articolato:

27 aprile ore 19.00 “libri e arte”
Doppio magma: l’immagine e la parola
Interventi: Marco Amendolara, Emilio D’Agostino, Ugo Marano, Rino Mele
Coordina: Alfonso Amendola – In collaborazione con la Fabbrica Felice;
Edizioni Tesauro

28 aprile ore 19.00 “libri e cinema”
Videoterritori. Modelli di sperimentazione audiovisiva
Interventi: Licio Esposito, Giovanni Giugliano, Pasquale Napoletano, Stefano Perna, Giancarlo Pesapane, Angelo Rossi
Interventi video: Eu.Ca., Makinef, Antonello Novellino, Sara Ragone, Girolamo Santulli
Coordina: Alfonso Amendola – In collaborazione con Cactus Film Produzioni

29 aprile ore 19.00 “libri e teatro”
Corponovecento. Il teatro contemporaneo
Interventi: Pasquale De Cristofaro, Mario Fresa, Antonello Tolve
Coordina: Alfonso Amendola – In collaborazione con Plectica Edizioni

Dopo essere stata presente alla XVII edizione di Galassia Gutenberg con uno stand dedicato all’uso delle tecnologie audiovisive per valorizzare i libri e riavvicinarli a tutte le componenti della nostra società civile, che si fa sempre più multi-espressiva, ma con rischi di dispersione culturale, l’Autorità di gestione del Fondo Sociale Europeo della Regione Campania raddoppia il proprio impegno, trasformando la seconda città della Campania nella capitale della piccola e media editoria. L’iniziativa che rientra nell’ambito di “Un Aprile di Libri”, manifestazione organizzata dalla Regione Campania per promuovere la cultura del libro su tutto il territorio regionale, con interventi articolati nelle cinque province. L’ Autorità di Gestione del Fondo Sociale Europeo ha curato particolarmente gli eventi che si svolgeranno a Salerno e che interessano tutta la provincia è promossa dall’Autorità di gestione del Fondo Sociale Europeo della Regione Campania raddoppia il proprio impegno, trasformando la seconda città della Campania nella capitale della piccola e media editoria.

Associazione Studentesca
di Cultura Cinematografica
“La Camera delle Immagini”

Google+
© Riproduzione Riservata