• Google+
  • Commenta
13 aprile 2006

Un laboratorio teatrale per gli studenti triestini

Dal 12 aprile al 24 maggio l’associazione universitaria Sestante, in collaborazione con Studio Openspace, organizza un laboratorio teatrale settimanalDal 12 aprile al 24 maggio l’associazione universitaria Sestante, in collaborazione con Studio Openspace, organizza un laboratorio teatrale settimanale, finanziato dall’Erdisu della Regione Friuli Venezia Giulia e rivolto a tutti gli studenti iscritti all’Università degli Studi di Trieste, Sissa e Ictp, che dovranno confrontarsi a breve termine col mercato del lavoro. Il laboratorio, ideato e diretto dall’attore e regista Manuel Fanni Canelles, si propone come obiettivo la formazione di individui capaci di utilizzare al meglio le proprie abitudini gestuali e di parola, allenando l’immaginazione e la creatività mimica. Le tecniche che verranno prese in considerazione, oltre agli elementi basilari della comunicazione in ambito professionale, quali dizione e gestualità, porteranno l’allievo ad un elevato grado di abilità e concentrazione. Il partecipante sarà in grado, sviluppato il percorso sulla voce, di esplorare alcune variazioni del gesto teatrale, utile per le sue implicazioni nella vita professionale quotidiana, oltre il palcoscenico. Il lavoro sul gesto viene svolto in contemporanea alla lettura di testi, all’ascolto di segni musicali, all’ascolto interiore del silenzio. Un laboratorio di comunicazione completo, che si propone di formare gli studenti grazie alla pratica dell’arte teatrale, per creare in ognuno la consapevolezza necessaria per la gestione delle proprie emozioni, ai fini di un’espressione del proprio pensiero chiara, diretta ed efficace. Il 25 maggio prossimo gli studenti porteranno in scena frammenti di testi in una prova aperta al pubblico. Il laboratorio si terrà ogni mercoledì dalle ore 19 alle ore 22. Le iscrizioni rimangono aperte fino al giorno 19 aprile. Per ogni informazione visionare www.studiopenspace.org. Per iscriversi scrivere una mail a: info@studiopenspace.org.
Manuel Fanni Canelles, regista e attore di teatro, televisione e cinema, si forma sotto la direzione di Mario Licalsi perfezionandosi, tra gli altri, con l’attore senegalese Mamadou Dioume, attore della compagnia di Peter Brook. Attore radiofonico per la Rai e per altre emittenti, svolge anche l’attività di doppiatore cinematografico. Collabora con enti teatrali stabili e teatri sperimentali italiani ed esteri. Dal 2004 dirige lo Studio Openspace per la ricerca teatrale firmando la regia di spettacoli di sperimentazione. In tale veste è il referente artistico della gestione teatrale del Centro di arti e comunicazioni contemporanee Luciano Ceschia a Tarcento (Ud). Come attore ha lavorato con registi quali Luigi Perelli, , Luciano Odorisio, Mario Licalsi, Francesco Macedonio, Massimo Somaglino, Marisandra Calcione, Antonio Calenda; e con attori come Roberto Herlitzka, Giacomo Piperno, Sebastiano Somma, Barbora Bobulova e tanti altri.
Matteo Vitiello

Google+
© Riproduzione Riservata

Copyright © 2004-2015 - Reg.Trib. Salerno n°1115 dal 23/09/2004 | CF: 95084570654 - P.IVA 01271180778

Magazine di informazione su Scuola, Università, Ricerca, Formazione, Lavoro
Attualità, Tendenza, Arts and Entertainment, Appunti, Web TV e Web Radio con foto, immagini e video.
Tutto quello che cercavi e devi sapere sui giovani e sulla loro vita.

Redazioni | Scrivi al direttore | Contatti | Collabora | Vuoi fare pubblicità? | Normativa interna | Norme legali e privacy | Foto | Area riservata |

Per offrirti la migliore esperienza possible questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione sul sito acconsenti al loro impiego in conformità della nostra Cookie Policy